Italia zona rossa, ipotesi mini proroga stretta dopo Pasqua

A quanto apprende l’Adnkronos, il governo pensa di estendere le restrizioni anti contagio dal 6 all’11 aprile. Possibile eccezione, la riapertura della scuola dell’infanzia e delle primarie

Dopo la Pasqua in zona rossa, un’altra settimana di restrizioni in Italia per arginare il Covid e le sue varianti. A quanto apprende l’Adnkronos, è questa una delle ipotesi a cui lavora il governo alle prese, tra le altre cose, con le misure anti Coronavirus che scadranno il prossimo 6 aprile.
L’ipotesi è appunto quella di una ‘mini proroga’ della stretta anti contagio in atto di una sola settimana, ovvero dal 6 all’11 aprile. Parallelamente, si spingerà sull’acceleratore del piano vaccinale, per avanzare con la copertura il più possibile.
Una possibile eccezione, spiegano fonti di governo all’Adnkronos, la riaperture della scuola dell’infanzia e delle primarie nelle zone rosse. Proprio oggi sul tema c’è stata una riunione a Palazzo Chigi tra il premier Mario Draghi, il ministro della Salute Roberto Speranza e i vertici del Cts.

(Adnkronos)

Please follow and like us:
Pin Share

Be the first to comment on "Italia zona rossa, ipotesi mini proroga stretta dopo Pasqua"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


20 + 13 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.