Mostre-mercato: «Fermi da un anno». Confesercenti esprime solidarietà

Confesercenti esprime solidarietà ai soci organizzatori di manifestazioni, mostre-mercato che, questa mattina, sono scesi in piazza a Venezia per chiedere di poter tornare a lavorare. La manifestazione, statica, si è svolta nel pieno rispetto del distanziamento sociale: alcuni rappresentanti sono stati ricevuti dall’assessore Roberto Marcato, il quale ha ascoltato le loro ragioni e dato la disponibilità ad approfondire l’argomento.

Commercianti e organizzatori di manifestazioni mostre-mercato sono fermi da oltre un anno e, se nulla dovesse cambiare, perderanno l’ennesima stagione, tornando alle loro attività non prima di settembre.

Già oggi pomeriggio si incontreranno per organizzare nuovi azioni dimostrative. Il loro è un grido d’aiuto: nessuno può sopravvivere, senza lavorare per un anno e mezzo.

Confesercenti del Veneto Centrale sostiene la loro causa: non c’è motivo per cui non possano ricominciare le attività in sicurezza, nel pieno rispetto delle normativa anti-covid. Prova ne è il fatto che, a Roma, i loro colleghi sono tornati a lavoro.

(Confesercenti Veneto Centrale)

Please follow and like us: