Este: Veneto in zona arancione: le principali misure

A partire da oggi, lunedì 8 marzo, la Regione del Veneto torna ad essere zona arancione. Di seguito le principali misure.

  • Non sono consentiti gli spostamenti tra Comuni. Si può uscire dai confini di Este solo per comprovati motivi di lavoro o salute.
  • Rimane il coprifuoco dalle ore 22 alle ore 5
  • Sono chiusi Ristoranti e bar. Continua il servizio da asporto e si può sempre richiedere la consegna a domicilio.
  • Tutti i negozi sono aperti, i centri commerciali sono aperti dal lunedì al venerdì. Sabato e domenica sono chiusi gli esercizi commerciali presenti all’interno dei centri commerciali, ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, lavanderie e tintorie, punti vendita di generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi, edicole e librerie.
  • Parrucchieri e centri estetici rimangono aperti.
  • Si può svolgere attività sportiva o attività motoria all’aperto, anche nelle aree attrezzate e nei parchi pubblici mentre le piscine e le palestre rimangono chiuse.
  • Chi vive in Veneto può andare nelle seconde case anche se si trovano fuori regione, si può andare in una seconda casa che si trova in zona arancione.
  • Il Museo Nazionale Atestino è chiuso.
  • E’ sospeso l’utilizzo delle postazioni studio nella nostra Biblioteca Civica. Per il prestito documentario è necessario prenotare allo 0429619044 o a [email protected]

(Comune di Este)

Please follow and like us: