Comunicato stampa: Padova tra le 120 “Città degli alberi del mondo” per il “Tree cities of the World”

Padova è stata riconosciuta “Città degli alberi” dal “Tree cities of the World” un programma internazionale della Arbour day Foundation e della Fao.
Sono 120 le città del mondo che per il 2020 si possono fregiare di questo riconoscimento e solo 7 sono italiane (oltre a Padova le altre 6 sono Cesena, Lignano Sabbiadoro, Milano, Modena, San Mango d’Aquino e Torino)

Per ottenere l’ambito titolo, l’Assessorato e il Settore Verde del Comune di Padova hanno risposto agli stringenti requisiti richiesti dai cinque standard della domanda di ammissione che riguardano le politiche e i regolamenti per la salvaguardia e la manutenzione degli alberi, la valutazione del patrimonio arboreo cittadino, gli investimenti dedicati al patrimonio arboreo nell’anno di valutazione e le iniziative di divulgazione e sensibilizzazione sul tema “alberature e foreste urbane” messe in campo.
In particolare, la “fotografia” scattata dal Settore Verde ci dice che nel 2020 il Comune di Padova ha messo a dimora 1.821 alberi, e ne ha curati 7.184 su un patrimonio complessivo di 11.223 alberi “stradali” e 37.734 alberi alberi presenti nei parchi e nei giardini pubblici.
Per la messa a dimora dei nuovi alberi sono stati investiti circa 150.000 euro e ben 892.000 sono stati impegnati nella loro cura. In particolare 112.000 solo per il loro monitoraggio.

Sono davvero contenta di questo titolo – commenta l’assessora al verde Chiara Gallani – perché è un riconoscimento indipendente e molto autorevole del grande lavoro sia di pianificazione e cura a lungo termine che messa a dimora di alberi che stiamo facendo per rendere Padova una città sempre più alberata e sostenibile. Il progetto di forestazione urbana che prevede di piantare alberi non solo nelle strade e nei parchi ma anche in tutte quelle aree “marginali” come grandi rotatorie o spazi verdi degli svincoli stradali, per fare un esempio, è un investimento per il futuro che aumenterà la copertura arborea della città, con benefici per l’atmosfera ma anche per la temperatura. L’entusiasmo con cui i cittadini di ogni età partecipano alle nostre iniziative ci dà perfettamente il polso di quanto questi tempi stiano a cuore ai nostri cittadini. E sono certa che i numeri che potremo sottoporre al Tree cities of the World per il 2021 saranno ancora più significativi di quelli dello scorso anno“.

(Padovanet – rete civica del Comune di Padova)

Please follow and like us: