Myanmar, militari annullano risultati elezioni 2020 vinte da San Suu Kyi

Le accuse di frode mosse devono ancora essere dimostrate

I militari che hanno preso il potere in Myanmar lo scorso primo febbraio con un colpo di Stato hanno annullato i risultati delle elezioni di novembre 2020. L’annunciato è stato dato dal presidente della commissione elettorale nominata dai militari, Thein Soe, durante un incontro con i partiti politici a Naypyidaw, come riporta il sito di notizie Myanmar Now.
Nelle elezioni del 2020 ha trionfato la Lega Nazionale per la Democrazia, il partito di Aung San Suu Kyi. Le accuse di frode mosse dai militari devono ancora essere dimostrate.

(Adnkronos)

Please follow and like us:
Pin Share

Be the first to comment on "Myanmar, militari annullano risultati elezioni 2020 vinte da San Suu Kyi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


tre × 4 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.