Governo Draghi, Berlusconi: “Sostegno senza preclusioni”

Il leader di Forza Italia: “Non nasce nuova maggioranza politica”

“Ho confermato al presidente incaricato il nostro sostegno, il sostegno di Forza Italia con la sollecitazione di adottare scelte di alto profilo tenendo conto delle indicazioni dei partiti ma decidendo in piena autonomia. Quello che nasce è un governo che si fonda sull’unità del paese e delle forze politiche senza preclusione alcuna”. Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, si esprime così dopo l’incontro con il premier incaricato Mario Draghi, impegnato nel secondo giro di consultazioni per la formazione del nuovo governo. “Questo non significa la nascita di una maggioranza politica tra partiti alternativi per natura, storia e valori. E’ invece la risposta a una grave emergenza e durerà per il tempo necessario a superare questa drammatica crisi sanitaria, sociale e economica”, dice Berlusconi.
“Una risposta credibile di fronte all’Europa e al mondo, una risposta anche unitaria che avevamo chiesto per primi e che trova piena corrispondenza nell’invito rivolto dal Capo dello stato a tutte le forze politiche ad assumersi la loro responsabilità. Noi faremo la nostra parte con lealtà e spirito costruttivo, La gravità dell’ora impone a tutti di mettere da parte calcoli, tattiche e interessi elettorali per mettere al primo posto la salvezza del paese. Se questo avverrà -conclude- sono certo che l’Italia riuscirà acnora una volta a risollevarsi e ad andare avanti”, aggiunge in una dichiarazione.

(Adnkronos)

Please follow and like us:
Pin Share