Un concorso di idee per il logo della Fondazione Nervo Pasini e per le Cucine economiche popolari

È stato pubblicato mercoledì 3 febbraio il bando per il concorso di idee a base regionale, promosso dalla Fondazione Nervo Pasini, per la realizzazione del logo della Fondazione stessa e delle Cucine economiche popolari. Bando che sarà disponibile sul sito della Fondazione, all’indirizzo https://fondazionenervopasini.it/concorso-di-idee-per-la-realizzazione-dei-loghi-della-fondazione-nervo-pasini-e-delle-cep/

Il concorso di idee è aperto, in forma singola o associata, a professionisti e laureati nel settore del design, arte, grafica pubblicitaria, illustrazione, comunicazione, residenti in Veneto; studenti delle classi terze, quarte e quinte delle scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie; studenti universitari iscritti a un corso di laurea triennale o magistrale, a una scuola di specializzazione post diploma, a un dottorato di ricerca o a un master di un ateneo pubblico o privato la cui sede istituzionale si trovi entro i confini territoriali della regione Veneto.

Il concorso di idee prevede la presentazione di due progetti di logo, uno per la Fondazione Nervo-Pasini e uno per le Cucine economiche popolari. Per partecipare è necessario presentare le proposte creative entro le ore 13.30 di sabato 15 maggio 2021. Un’apposita commissione esaminatrice valuterà quindi i progetti entro il 30 giugno 2021. Ai due progetti ritenuti “vincitori” sarà corrisposto un riconoscimento di 500 euro lordi cadauno.

Il bando che regola il concorso di idee con tutta la modulistica da presentare e i requisiti per la partecipazione è disponibile sul sito della Fondazione Nervo-Pasini.

Il concorso si rivolge oltre che a professionisti a giovani e giovanissimi e questa è un’occasione ulteriore – sottolineano gli organizzatori – per far conoscere la realtà delle Cucine economiche popolari (ramo operativo della Fondazione Nervo Pasini) e riflettere sui valori dell’accoglienza, della solidarietà, dell’inclusione oltre a focalizzare l’attenzione su due personalità – mons. Giovanni Nervo e mons. Giuseppe Benvegnù-Pasini – che con la loro testimonianza di vita e il loro servizio alla Chiesa (sia livello nazionale con Caritas italiana, sia locale con l’impegno nella Diocesi di Padova), rappresentano delle figure di riferimento, il cui pensiero e la visione sono di forte attualità.

«Abbiamo pensato di coinvolgere nel concorso di idee per il logo anche gli studenti perché desideriamo che le Cucine economiche popolari sempre più diventino luogo educativo: per educare a una cittadinanza attiva, protagonista e responsabile – commenta il presidente della Fondazione Nervo Pasini, don Luca Faccoma anche per stimolare la creatività e il coinvolgimento dei giovani e per riuscire a favorire sempre più il contatto tra le Cucine e le scuole nei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO)».

(Diocesi di Padova)

Please follow and like us: