Comunicato stampa: sanzionato e chiuso per 5 giorni un circolo privato in cui si svolgeva una festa nonostante i divieti per il Covid

La Polizia Locale ha accertato una violazione amministrativa relativa gli obblighi imposti dal DPCM del 13 e 18 ottobre 2020 per il contenimento del virus Covid-19 a carico di un circolo privato con sede in via Bernina, all’interno dell’area “Funghi”, in quanto lo scorso sabato 24 ottobre nel tardo pomeriggio si era tenuto un evento privato all’interno dei locali dell’associazione.
Sul piazzale esterno infatti erano presenti una trentina di persone che erano appena fuoriuscite dalla festa e che in parte si trattenevano nel cortile e in parte si allontanavano verso la strada, mentre la musica della festa era ancora udibile.
Il titolare dell’associazione, sentito sul posto, spontaneamente dichiarava essersi appena concluso un festeggiamento, nonostante il DPCM vieti tassativamente la possibilità di organizzare ed ospitare feste ed eventi.
Alla sanzione di 400 euro si accompagna la sanzione accessoria della chiusura dei locali per i 5 giorni previsti dalla normativa statale.

L’assessore alla Polizia Locale Diego Bonavina dichiara:Questo intervento della Polizia Locale si inserisce in un contesto più ampio di controllo dell’area “Funghi” costantemente operato anche dalle altre forze di Polizia al fine di garantire un adeguato livello di decoro e sicurezza urbana in un luogo delicato. Tutto il sistema della sicurezza a Padova sta dedicando attenzione e risorse a ciò che vi avviene all’interno.  L’Amministrazione comunale, tramite la Polizia Locale in particolare, si farà sempre parte attiva nell’ascoltare le richieste dei cittadini che abitano nel quartiere e verificare le segnalazioni di irregolarità, tanto più quando riguardano eventi e situazioni che mettono in pericolo la salute dei cittadini per il mancato rispetto delle precauzioni da adottare per limitare la diffusione del contagio da Covid-19“.

(Padovanet – rete civica del Comune di Padova)

Please follow and like us: