Mater Olbia, Rocco Bellantone entra nel Cda



Roma, 22 set. (Adnkronos Salute) – Rocco Bellantone entra nella nuova governance del Mater Olbia come membro del Cda. A Bellantone, in particolare, la delega per i rapporti con la Regione Sardegna. Il medico è preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e direttore dell’Unità operativa complessa di Chirurgia Endocrina e Metabolica della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma e responsabile del progetto Columbus Covid 2 Hospital, che ha assicurato in piena crisi Covid una struttura mirata alla lotta contro il coronavirus. Nato a Villa San Giovanni (Reggio Calabria), Bellantone si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università Cattolica di Roma nell’anno accademico 1976-77 e ha conseguito presso l’Università Cattolica le specializzazioni in urologia e in chirurgia generale.
Ha condotto come primo operatore oltre 10mila interventi di media e alta chirurgia. È stato vicepresidente della Società Italiana di Chirurgia Oncologica (Sico). È membro fondatore dell’European Society of Endocrine Surgery (Eses). Bellantone è stato fra i primi in Italia a dare ampio spazio alle innovative tecniche di Chirurgia endocrina mini-invasiva. In questo ambito, è stato tra gli ideatori della tecnica di chirurgia tiroidea video assistita (Mivat). È autore di oltre 600 lavori scientifici su argomenti di interesse sperimentale e clinico.
“Il Mater Olbia è una struttura di grande valenza che non ha ancora espresso tutto il suo potenziale. Siamo fiduciosi che il nuovo cda possa operare in questo senso, facendo fare il salto di qualità al territorio in ambito sanitario”. Così all’AdnKronos Maurizio De Pascale, presidente della Confindustria Sardegna, si esprime dopo il rinnovo del cda della clinica Mater Olbia
“Il Mater Olbia è una struttura dalla quale trae vantaggio tutto il territorio del nord della Sardegna. C’è fiducia che anche il nuovo consiglio di amministrazione possa operare in modo tale da garantire l’alto livello di professionalità delle figure che ci lavorano. Posso testimoniare la competenza dei medici personalmente essendo stato anche io in cura presso la struttura. L’importanza del Mater Olbia, peraltro non in concorrenza con ospedali pubblici, è rappresentata dal fatto che garantisce nella zona della Gallura una copertura sanitaria che spesso era mancata. Parliamo infatti di un territorio che nei mesi estivi arriva a triplicare il numero delle presenze grazie al turismo”, afferma don Gianni Sini, parroco della chiesa Nostra Signora De La Salette a Olbia, si esprime dopo il rinnovo del cda della clinica Mater Olbia.
“Conosco Rocco Bellantone da un punto di vista professionale, ha un’esperienza consolidata nella ricerca e nell’organizzazione sanitaria”. Così il neo senatore Carlo Doria, medico e docente universitario, che ha vinto le elezioni suppletive per il Senato nel collegio del Nord Sardegna. “Di sicuro – prosegue l’esponente del centrodestra e sardista – il Mater Olbia ha fatto una scelta di livello, documentata dalla sua vita professionale. Il professor Bellantone è un chirurgo specializzato in malattie endocrine, quindi con competenze specialistiche in un settore nel quale il Mater Olbia punta all’eccellenza. Certo non farà chirurgia in prima persona, ma – come tutti i grandi maestri – sta formando degli allievi che metterà in campo anche nella nostra Isola”.
“Auguro buon lavoro al professor Bellantone nel suo nuovo incarico all’interno del Cda del Mater Olbia. Un medico dal bagaglio professionale di indiscusso valore con cui ci auspichiamo di avviare un confronto proficuo nell’interesse dei cittadini e dell’intero sistema sanitario della nostra Isola”. E’ il commento dell’assessore regionale della Sanità della Regione Sardegna, Mario Nieddu.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Mater Olbia, Rocco Bellantone entra nel Cda"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


16 − due =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.