Convegno Coldiretti sulla transumanza: alla festa dell’agricoltura di Bressanvido VI – I comuni della via dei pascoli dei Pagiusco nel Comitato UNESCO

Convegno Coldiretti sulla transumanza: alla festa dell’agricoltura di Bressanvido VI – I comuni della via dei pascoli dei Pagiusco nel Comitato UNESCO

Convegno Coldiretti sulla transumanza: alla festa dell’agricoltura di Bressanvido VI

I comuni della via dei pascoli dei Pagiusco nel Comitato UNESCO

28 settembre 2020 – Bressanvido, Comune d’arrivo della “Via dei pascoli”, così come la definisce la legge regionale approvata a fine legislatura, potrebbe essere il primo dei tanti luoghi lungo il territorio attraversati dalla mandria della famiglia Pagiusco, che dell’Altopiano scende in pianura per la tradizionale transumanza, ad entrare nel comitato per il riconoscimento di patrimonio materiale Unesco (quello immateriale è già stato concesso l’anno scorso).

La proposta sarà presentata stasera, lunedì 28 Settembre alle 20.45, a Villa Pagiusco in via Chiesa Nord 5 a Bressanvido, da Nicola Di Niro, promotore del CRAMM. A coronamento di tante edizioni di successo della Festa dell’Agricoltura, proprio quando la demonticazione è rinviata per questioni climatiche e conseguenti l’emergenza sanitaria, arriva sul tavolo della Giunta comunale la documentazione necessaria per segnare un traguardo importante.

“Un’offerta a cui i paesi attraversati dalla demonticazione non potranno dire di no – commenta Chiara Bortolas vice presidente nazionale di Donne Impresa promotrice della legge regionale approvata a fine legislatura: entrare nel coordinamento internazionale per procedere ad una mappatura dei tracciati e sviluppare così nuove opportunità turistiche, sociali ed economiche è una sfida da cogliere, che darà motivi di confronti diplomatici e possibilità di relazioni mondiali, soprattutto prestigio a quanto fatto fino ad ora”.

Saranno collegati o presenti altri ospiti come Sergio Celestino già sindaco di Formello (Roma), che illustrerà l’importanza strategica della via Francigena per le comunità, Aldo Rozzi Marin, console onorario del Cile e presidente dell’Associazione Veneti nel mondo e Mauro Pasquali di Slow Food, che parlerà del recupero della pecora Brogna in Lessinia.

(Coldiretti Padova)

Please follow and like us: