Comunicato stampa: la Polizia Locale arresta una giovane borseggiatrice in un negozio del centro

E’ sempre elevata l’attenzione della Polizia Locale verso ciò che accade lungo le vie del centro storico e nelle numerose attività commerciali presenti.

Il 22 luglio, verso le ore 13:00, agenti in borghese del Reparto di Polizia Giudiziaria sono prontamente intervenuti in piazzetta della Garzeria, dove personale dipendente del negozio di abbigliamento “H&M” aveva segnalato la presenza di una giovane borseggiatrice “in attività”.

All’interno dei locali gli agenti sorprendevano V.G., cittadina bulgara di diciannove anni, che si era appena impossessata di un portafogli sottraendolo dalla borsa di una cliente. Il “botino” veniva immediatamente restituito alla proprietaria, mentre la giovane veniva accompagnata presso il gabinetto di fotosegnalamento di via Pietro Liberi. Dato che sulla donna gravava già un precedente per aver commesso il medesimo reato, e considerate le modalità con le quali il furto era stato perpetrato, la giovane veniva tratta in arresto.

Giudicata per direttissima nella mattinata odierna, V.G. veniva condannata a 3 mesi di reclusione, con pena sospesa, ed al pagamento della multa di Euro 150.

L’attività ancora una volta testimonia l’importanza di una stretta collaborazione tra operatori commerciali e le divise della Polizia Locale, che presidiano quotidianamente il territorio, nel comune intento di contrastare episodi criminosi contro il patrimonio, anche all’interno di negozi e centri commerciali.

L’assessore alla sicurezza Diego Bonavina ha commentato l’episodio: “Gli agenti della nostra Squadra Investigativa hanno un filo diretto con molti esercenti e commercianti della nostra città; questa sinergia, ormai consolidata, continua a produrre i suoi frutti positivi, come in quest’occasione, a tutela della proprietà e della tranquillità di chi gestisce le attività commerciali, ma anche di chi le frequenta ogni giorno. Per quanto mi riguarda intendo favorire la condivisione di strategie e azioni tra Amministrazione comunale e operatori del commercio, tramite le diverse Associazioni di categoria con cui sarà sicuramente molto utile sedersi attorno ad un tavolo e confrontarsi su tanti temi”.

(Padovanet – rete civica del Comune di Padova)

Please follow and like us:
Pin Share