Venezia: Amore, gioco e follia il fil rouge del Carnevale 2020 (3)

(Adnkronos) – Tra gli appuntamenti più attesi anche la Ballata delle Maschere, organizzata dalla Compagnia L’Arte dei Mascareri che re-interpreta l’antico aneddoto nel giorno di giovedì grasso e la rievocazione delle antiche lotte tra Nicolotti e Castellani, venerdì 21 febbraio. Le Tese 93-94 dell’Arsenale il 15 febbraio e dal 21 al 24 diventeranno, invece, il punto di ritrovo per molti giovani con musica Live e Dj -set. Il dinner show a Ca’ Vendramin Calergi offrirà invece spettacolo e divertimento il 15-16 febbraio e dal 20 al 25.
Anche quest’anno il Carnevale di Venezia contaminerà il territorio con sfilate di carri allegorici e mascherine al Lido di Venezia (venerdì 21 febbraio dalle 16.30 in Gran Viale Santa Maria Elisabbeta), a Burano il martedì grasso, a Marghera (sabato 22 febbraio dalle 15 per le vie della Città Giardino), a Campalto (domenica 23 febbraio dalle 14.30 dalle vie del centro fino alla chiesa di San Benedetto), a Zelarino con la 53° edizione del Carnevale dei ragazzi.
“Venezia è l’unica città che può vantare, per questa manifestazione, regate in acqua e sfilate lungo le vie cittadine”, ha sottolineato l’assessore al Turismo Mar presentando il ricco programma di concerti, spettacoli e arte che caratterizzerà il carnevale diffuso, declinazione del format de ‘Le città in Festa’, e il Mestre Carnival street show, che si aprirà il 9 febbraio per continuare il 15-16 febbraio e dal 20 al 25 febbraio, dalle 16 alle 19.30, e la domenica anche dalle 11.30 alle 13. “Mestre è la città della contemporaneità, proprio per questo molti eventi saranno ospitati nel chiostro e nell’auditorium dell’M9. Tra gli appuntamenti da non perdere l’Happy friday speciale Carnevale, fissato per venerdì grasso, gli spettacoli degli Astrocicli (11 giorni di eventi diffusi), il concorso della mascherina più bella e naturalmente il volo dell’asino, atteso in piazza Ferretto domenica 23 febbraio”., ha sottolineato.

(Adnkronos)

Please follow and like us: