Tax and Legal









A Pordenone si presenta il nuovo codice della Crisi di Impresa

Sono attesi oltre 300 professionisti da tutto il Triveneto a Pordenone per la Giornata di formazione “Crisi d’impresa nella transizione codicistica. Profili operativi e impatti sull’attualità giurisprudenziale” organizzata dall’Associazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili delle Tre Venezie (ADCEC Tre Venezie), in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Pordenone. L’appuntamento è in programma venerdì 5 aprile dalle 9.30 alle 17.00 presso il Centro Congressi della Fiera di Pordenone (Via Treviso, 1).


Commercialisti e Regione, ad Udine un seminario dedicato alle cooperative

Saranno la vigilanza sulle cooperative e i provvedimenti di liquidazione coatta amministrativa e gestione commissariale, al centro del pomeriggio di studio promosso dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Udine e dal Servizio Vigilanza Cooperative della Regione Friuli Venezia Giulia, che si terrà a Udine giovedì 4 aprile dalle 14 alle 18 in via Carducci, 44 – Sale Ordine Commercialisti.


Commercialisti: bene alle semplificazioni fiscali

Il Consiglio nazionale dei commercialisti esprime il suo apprezzamento per il Disegno di legge contenente disposizioni per la semplificazione fiscale, anche alla luce degli emendamenti presentati in sede di trattazione in Commissione. Il disegno di legge ha come primi firmatari gli Onorevoli Carla Ruocco e Alberto Gusmeroli, rispettivamente Presidente e Vicepresidente della Commissione Finanze della Camera.


I Commercialisti altoatesini chiedono al Fisco un canale dedicato

«Serve un canale dedicato ai professionisti». Questa la richiesta che l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bolzano ha avanzato ai vertici della Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate. Lo ha fatto nel corso di un incontro istituzionale che si è tenuto venerdì 22 marzo a Bolzano nella direzione provinciale dell’Agenzia, in Piazza Tribunale. Al centro dell’incontro la collaborazione tra i due enti, specialmente alla luce della cronica carenza di personale da parte dell’Agenzia. Nel summit è stata infatti riproposta una richiesta avanzata dal Consiglio dell’Ordine già nel passato, ovvero l’apertura di un canale preferenziale di comunicazione con l’Agenzia oppure di un orario dedicato ai professionisti.