sport



Petrarca Rugby: Comunicato stampa, 28 Aprile 2016

PENULTMO TURNO DI REGULAR SEASON

Il Petrarca affronta il Viadana per la terza volta in questa stagione

Penultimo turno di stagione regolare nel campionato di Eccellenza, e Petrarca impegnato sabato 30 aprile alle ore 17 (arbitro Pennè) in trasferta sul campo di Viadana, avversaria che i bianconeri incontrano per la terza volta questa stagione, dopo il match di andata e la finale di Trofeo Eccellenza.

“Come tutte le partite disputate fino ad ora” spiega il tecnico del Petrarca Andrea Cavinato, “anche quella contro Viadana, sebbene abbiamo già raggiunto i play off, l’affronteremo con determinazione e con la massima concentrazione e umiltà. Viadana ci ha battuto nella finale di Trofeo Eccellenza, e questo deve essere uno stimolo ulteriore per tutti noi, e renderci consapevoli che è una squadra indubbiamente molto forte sia fisicamente che tecnicamente. Sarà insomma un gran bell’esame in vista della fase finale del campionato, e ci aiuterà a capire dove dobbiamo lavorare con più intensità nelle prossime decisive settimane”.

La formazione annunciata del Petrarca: Menniti-Ippolito; Bettin, Favaro, Benettin, Rossi; Nikora, Su’a; Zago, Targa (cap.), Nostran; Tveraga, Gower; Iacob, Delfino, Milani. A disp.: Acosta, Ferraro, Rossetto/Furia, Michieletto, Trotta, Salvetti/Conforti, Francescato, Fadalti/Belluco.


Pallavolo Padova: Balaso convocato in Nazionale

Il libero classe 1995 fa il suo esordio con la Nazionale maggiore. «Un onore. Cercherò di sfruttare al meglio quest’opportunità»     Fabio Balaso convocato nella Nazionale italiana Seniores. Dal 2 al 9 maggio a Cavalese, il libero della Tonazzo Padova parteciperà ad un collegiale in vista della preparazione alla World League e ai Giochi […]

Petrarca Rugby: Il resocontro dell’U16 Petrarca Rugby vs Rugby San Donà 10 – 10

Ultima partita del campionato Élite 2016 che ormai aveva già detto tutto quanto c’era da dire per quanto riguarda le qualificazioni al campionato 2017, rimaneva, come sempre , la speranza di vedere un progresso da parte dei nostri ragazzi.

Come successo già altre volte i primi minuti sono stati a favore dei neri che già al 4° minuto sono riusciti a concretizzare una bella manovra alla mano ed arrivare in meta al centro dei pali con l’ala, 7 a 0.

A questo punto reazione del San Donà che cercava di far valere la maggiore prestanza fisica costringendo i nostri ragazzi a difendere fino al 13° quando sono riusciti ad andare in meta sull’angolo di sinistra, meta non trasformata e 7 a 5 per i nostri.

Non c’è stata reazione da parte del Petrarca che ha continuato a difendere nella propria metà campo, al 16° calcio di punizione per il San Donà non entrato tra i pali ma dopo due minuti altra meta dei nostri avversari sempre all’angolo di sinistra ed anche questa non trasformata. Petrarca 7 San Donà 10 e fine primo tempo.

Secondo tempo con i neri che ce la mettevano proprio tutta per recuperare ma senza riuscire ad andare in meta, al 15° intervento falloso di un ragazzo del San Donà sul nostro mediano di mischia che doveva uscire ed andare in infermeria, sul parapiglia provocato dalla reazione dei compagni salomonica decisione arbitrale che puniva con il giallo i due capitani per non aver fatto rispettare la disciplina dai propri compagni. Due minuti dopo altro giallo per un giocatore dal San Donà sempre per gioco falloso.

Con il tempo che stava ormai per scadere ad un minuto dalla fine punizione a nostro favore sulla linea del 22 e calcio che centrava i pali e fissava il punteggio sul 10 a 10.

Foto di Maurizio Giantin

DSC_0014 DSC_0020x DSC_0033 DSC_0043x DSC_0051 DSC_0055 DSC_0057x DSC_0059 DSC_0060x DSC_0067x DSC_0094x DSC_0096 DSC_0103x DSC_0108x DSC_0109x DSC_0118x DSC_0135 DSC_0144 DSC_0146x DSC_0150x DSC_0159 DSC_0163 DSC_0165x DSC_0178 DSC_0187x DSC_0188 DSC_0198x DSC_0207 DSC_0209 DSC_0210x DSC_0215 DSC_0222x DSC_0227x DSC_0228x DSC_0258x DSC_0260x DSC_0262x DSC_0267x DSC_0287x DSC_0296x DSC_0305 DSC_0311


Petrarca Rugby: U18 Girone territoriale : non si passa a Rubano

Padova 23 Aprile 2016

Rugby Roccia Rubano VS Petrarca Rugby 18 – 9

L’ultima partita del girone regolare si svolge sabato, a Rubano, contro la squadra che ha dominato con 14 vittorie su 15 partite questa prima fase. Un primo tempo giocato dai nostri ragazzi alla pari degli avversari non è stato sufficiente a portare a casa quella che poteva essere una straordinaria vittoria. Complice forse una non perfetta intesa dei nostri trequarti e soprattutto la strenua difesa del Rubano che è sempre riuscita ad evitare la meta. Per ben due volte i neri erano a un passo dalla marcatura e, per troppa fretta, hanno vanificato l’occasione.

Partiamo giocando nella loro meta campo e valorizzando, già al terzo minuto, con tre punti questa prima fase in cui abbiamo dominato. Subiamo una meta (non trasformata), ma ci riportiamo in vantaggio con una seconda punizione e poi una terza, tutte realizzate da Massimo Chiapponi.

Nel secondo tempo, sotto una pioggia battente, il Rubano sigla due mete e con un penalty porta il punteggio finale sul 18 a 9.

Una partita persa con onore. Il Petrarca 2 conquista il terzo posto nella fase regolare e, aspetto più importante, dimostra di essere cresciuto nelle individualità tecniche, nel gioco di squadra, e nel gruppo. Un grazie a Roberto e a tutto lo staff tecnico.

Bello e significativo vedere a bordo campo tanti compagni di squadra e tanti genitori dei non convocati. Così com’è stato bello vedere alla fine della partita del giorno dopo, che ha visto il Petrarca vincente sul Milano, che il primo abbraccio dei convocati è stato per i compagni a bordo campo. Bello ed emozionante. Forza neri lottiamo per la vittoria! Insieme.

Ma c’è un’altra immagine di sabato bella da ricordare: gli allenatori della squadra avversaria che si prodigano per le condizioni di salute di un nostro ragazzo (grazie Manu, grazie Toni e grazie Nicolò, medico di campo). Ci risolleva da quel senso di tristezza che una brutta entrata a gioco fermo (vogliamo credere, assolutamente involontaria), verso la fine del secondo tempo, aveva fatto temere il peggio per la nostra ala (fortunatamente risolta con una prognosi di 2 giorni e senza alcun sintomo post-traumatico)

Il prossimo appuntamento per la nostra Under 18 del Girone territoriale sarà il giorno 08/05/2015 quandoavrà iniziola Coppa Primaverile (Petrarca VS Cus Padova). Avremo la possibilità di rivedere all’opera questi meravigliosi ragazzi che con il tempo hanno guadagnato la stima e l’affetto di tutta la tifoseria petrarchina, e non solo.

Forza Petrarca, Forza Neri, Forza Under 18 !!!!!


Petrarca Rugby: Vince l’Under 18 (fase nazionale) con Milano

Domenica 23/04/2016

Petrarca Rugby U18 VS AS Rugby Milano U18 29 – 19

Seconda Giornata della fase Nazionale del Campionato Italiano Under 18.
Il giorno precedente la festa della Liberazione la nostra Under 18 attende in casa i Ragazzi della ASR Milano, squadra tosta conosciuta da molti nostri atleti delle annate 98/99 giá due anni fa in occasione delle semifinali del Campionato Under 16.
L’incontro si presenta sin da subito molto combattuto da entrambe le parti e giá dai primi minuti si nota la volontá dei 30 atleti di voler far valere la propria personalitá sull’avversario, fattore che traspare immediatamente nella forma di grande agonismo e determinazione; acquisire 5 punti é di vitale importanza per poter continuare la corsa al primo posto del girone.
Le squadre si equivalgono con grandi prove di carattere ma nel tempo si incomincia ad intuire l’impostazione data dai nostri allenatori per una corretta e positiva soluzione del match: lavoro di mischia….. costante, incessante, veloce.
Un’ottima soluzione che ha riscontrato una netta prevalenza nel possesso della palla e del campo e seppur con qualche errore al 7′ minuto del primo tempo avviene la prima marcatura pesante su un calcio all’ala (Scagnolari) da parte di Cortellazzo a seguito di diversi minuti di permanenza sulla linea dei 5 metri (ottima anche la difesa del Milano).
Al 21′ ulteriore meta, questa volta tutta di mischia, scaturita da una serie di driving maul e suggellata dalle mani esperte di Zago.
Anche in questo caso la trasformazione non riesce e il punteggio si attesta sul 10 a 0 per i tuttineri.
Seguono fasi di possesso alterno tra le due compagini dall’ultima delle quali, in pieno avanzamento della squadra padovana e a 5 metri dalla linea di meta avversaria, un errore di handling porta indietro di 20 metri i nostri ragazzi ed al successivo fallo di tenuto una rapida ripartenza da parte dei milanesi “buca” la nostra difesa non ancora schierata e segna in mezzo ai pali al 31′ minuto (complimenti all’estremo del Milano Cornelli per la sua ottima performance in questa occasione ma anchein tutta la gara).

Meta trasformata e parziale di 10 a 7….
La reazione dei Neri non si fa attendere e nei successivi minuti si assiste ad un vero e proprio arrembaggio alla linea di meta avversaria che culminerá al 36′ con una bella serie di rucks e meta finale in mezzo ai pali di Lazzarotto (grande lavoro di tutta la mischia). Si va quindi al riposo con il punteggio di 15 a 7 per la squadra padovana (trasformazione mancata).
Considerando che si tratta della fase nazionale e che le squadre in lotta per il primo posto sono tutte di un certo livello, l’incontro é molto piacevole da seguire seppur con molta apprensione da entrambe le parti (soprattutto nelle tifoserie) vista la minima differenza di punteggio.

L’intensità di gioco é alta, il tono agonistico all’ennesima potenza cosí come la pressione psicologica.
Nei primi minuti del secondo tempo la territorialitá é di matrice petrarchina e porta al 6′ la terza meta con Scagnolari che si invola in meta a seguito di una ottima gestione della mischia chiusa da parte dei primi 8 ragazzi. Meta trasformata da Cortellazzo per un parziale di 22 a 7.
Ulteriori fasi alterne che al 24′ portano il Milano in mezzo ai pali a seguito di una touche nei 22 del Petrarca, complice un piccolo errore di posizionamento da parte dei nostri bravi trequarti. La relativa trasformazione porta ad un parziale di 22 a 14, incontro non ancora chiuso.
La reazione é immediata e con una buona azione di Venturini che porta la palla a poche decine di centimetri dalla linea di meta avversaria, Gemelli é pronto a raccogliere l’invito del mediano di mischia e schiaccia l’ovale per la quarta meta della giornata (26′ minuto) aggiungendo quindi il punto di bonus. La trasformazione di Cortellazzo fissa il tabellino sul 29 a 14.
Il Milano, spinto dall’orgoglio e comunque da un’ottima impostazione tecnica, risponde prontamente al 30′ con una meta di mischia e approfittando di un momento di stanchezza dei nostri bravi ragazzi (si é corso veramente tanto in questo incontro).
Il risultato, che sará poi quello finale, si attesa ora sul 29 a 19; ancora 5 minuti di gioco intenso durante i quali la regola é: “non sbagliare” e mantenere il possesso di palla. In queste ultime concitate fasi di gioco i tuttineri si comportano molto bene, placcando, aggredendo il pallone, rompendo il gioco avversario.

Bravi, Bravissimi !!!!!
Che si sia giocato di mischia, di movimento della palla con i trequarti o in qualsiasi altro modo, l’incontro di oggi ha fatto vedere un ottimo rugby, divertente e molto coinvolgente. Onore quindi a tutti i ragazzi in campo di entrambe le squadre che hanno dimostrato al pubblico presente com’è il vero gioco del rugby, pulito, grintoso e carico di tanto agonismo. Complimenti a tutti !!!!!

Il 22 maggio, gara di ritorno in quel di Milano, sará sicuramente un’altra grande giornata all’insegna di questi elementi.
La Under 18 aggiunge cosí 5 punti alla classifica generale del girone portandosi in seconda posizione a 3 punti dalla capolista Rovigo.
Prossima partita a Viadana domenica 1 maggio alle 12.30 nella quale ci auguriamo vi sia un grande seguito anche da parte della tifoseria bianconera.

Forza Petrarca, Forza Neri, Forza Under 18 !!!!!!


Pallavolo Padova: Kioene Padova: U14 approda alla finale regionale

In campionato, 3-0 per la Serie C bianconera. Ecco tutti i risultati del weekend IN REGIONE 3-0 per la formazione di Serie C targata Kioene Padova: la squadra di Portogruaro cade nella trasferta alla Kioene Arena. Non lo stesso si può dire per la Serie D, che non riesce a rovesciare le sorti della partita […]

Petrarca Rugby: SERIE B RUGBY PETRARCA vs RUGBY MIRANO 44 – 6

Il tabellino:
Rugby Petrarca: Del Ry, Covi, Bonaiti (V.Cap.), Capraro, Casalini, Dalle Carbonare, Banzato (Cap.), Artuso, Galante, Scalvenzi, Cecchinato, Cerutti, Furia, Gutierrez, Vento.
All. Monfeli Pietro
Rugby Mirano 1957 ASD: Campagnaro St., Maso, Lunanova , Nigro, Berto (13’ st Mion), Bonaldo, Vassallo (17’st Masaro), Negrato (40’ st Masala), Campagnaro Si. (40’ Cimpoiesu), Ardolino, Compagno (20’st Maguolo), Frighetto, Tonellotto (CAP) (34’ Mason), Gianesini (V.Cap), Meggetto (34’ Lerose). A disposizione: Lerose ,Masala, Mason, Maguolo, Cimpoiesu, Mion, Masaro.
All. Volpato Nicola e Frasson Daniele.
Arbitro: Sig. Stefano Bolzonella
Marcatori: PT: 1’ cp Dalle Carbonare (3-0), 9’ cp Bonaldo (3-3), 28’ m Capraro tr Dalle Carbonare (10-3), 30’ cp Bonaldo (10-6) ST: 2’ cp Dalle Carbonare (13-6), 10’ cp Dalle Carbonare (16-6), 22’ m Casalini tr Dalle Carbonare (23-6), 25’ m Furia tr Dalle Carbonare (30-6), 34’ m tecnica tr Mercanzin (37-6), 40’ m Bonaiti tr Nostran (44-6)
Note: gialli: 26’ pt Compagno (M)
Primo Tempo: 10-6. Punti in classifica: 5-0

Rugby Petrarca – Rugby Mirano 1957: 44-6

Foto di Riccardo Callegari



Petrarca Rugby: Petrarca rugby junior al Città di Padova

PETRARCA RUGBY JUNIOR­

Padova,26 aprile 2016
IL PETRARCA RUGBY JUNIOR AL TORNEO CITTA’ DI PADOVA

In attesa del Torneo di casa di domenica prossima, il Minirugby del Petrarca ha partecipato al Torneo Città di Padova organizzato dal Valsugana Rugby.

Oltre alla società di casa ed alle compagini tuttonere, hanno partecipato anche Abano, Arnold, Asd Milano, Castellana, CUS Verona, Leonorso Udine, Modena, Parma, Pol. L’Aquila, San Donà, Tarvisum, Trieste, Viadana e Vicenza.
Le due squadre Under 6 hanno piazzato una squadra al secondo ed una al quinto posto.

Le due Under 8 tuttonere hanno concluso al diciottesimo ed al diciannovesimo posto.

L’Under 10 ha vinto il torneo di categoria ed ha concluso settima con l’altra squadra.

L’under 12 petrarchina ha chiuso con un undicesimo posto.

….Ed ora tutti pronti per il XXXV Bottacin!



Petrarca Rugby: Il Torneo S. Marco al Mogliano

E’ Mogliano ad aggiudicarsi la sesta edizione del Torneo “San Marco”, riservato alla categoria Under 14 e andata in scena ieri al “Centro Geremia” del Petrarca. Vittoria in finale per 19 a 7 suoi padroni di casa del Petrarca, davanti a un migliaio di spettatori, mentre per il terzo posto Firenze ha superato l’Asr Milano per 15 a 0. Gioco organizzato e in velocità per i vincitori, con i padroni di casa impegnati a difendersi, con determinazione e coraggio, per buona parte del match. Sesto posto per i romani della Capitolina, e finale per il settimo e ottavo posto tutta emiliana. Noni i campioni uscenti del Villorba, e undicesimo il Venezia-Mestre. Dieci gli arbitri impegnati nelle 58 partite disputate, e molto elevato il livello tecnico per questa manifestazione, che ha coinvolto venti squadre da sei regioni: oltre al Veneto, anche Lazio, Emilia-Romagna, Abruzzo, Piemonte, Lombardia. Oltre 400 gli atleti distribuiti su cinque campi di gioco, per un Torneo che costituiva anche la settima tappa del Circuito Super Challenge Under 14, evento mirato a contenere in un’unica struttura i tornei di categoria delle cinque cinque società fondatrici: Capitolina, Petrarca, Colorno, Mogliano e Prato.
I singoli eventi di questi club, grazie a un ranking generale comune, garantiscono per le migliori 12 l’accesso alla finale (itinerante tra le fondatrici), quest’anno in programma a Prato il 22 maggio. Ogni anno inoltre il “San Marco” ha un tema, ieri l’educazione stradale, con la presenza di un un team di agenti della Polizia Municipale per dimostrazioni pratiche con simulatori di guida e a bordo di biciclette messe a disposizione dall’amministrazione comunale. La classifica finale:
Mogliano, Petrarca, Firenze, Asr Milano, Capitolina,Amatori Parma, Modena, Rugby Parma 1931, Villorba, Monti Rovigo, Venezia-Mestre, Prato, Rovato, Brescia,Cus Milano, Cus Torino, L’Aquila, Amatori Milano, Calvisano, Colorno.


Padova Calcio: Padova – Giana Erminio 0-2

LEGA PRO – 15° Giornata di Ritorno Domenica 24 Aprile 2016 Stadio Euganeo PADOVA – GIANA ERMINIO 0-2 Reti: 32° Marotta, 31°st Gasbarroni PADOVA: Favaro, Diniz, Favalli, Bucolo,…