“Ponte di Riva” sul canale Vigenzone: approvato il progetto definitivo

schiesaro

Approvato il progetto definitivo per il rifacimento del “Ponte di Riva” sul canale Vigenzone a Due Carrare. Un’opera dell’importo di 2 milioni di euro che prevede il rifacimento dell’impalcato con una nuova piattaforma stradale dotata di barriere laterali, servita da marciapiede pedonale e da un marciapiede di servizio con cavidotto tecnico per passaggio dei sottoservizi. 
“La realizzazione di un nuovo ponte sul Canale Vigenzone – ha detto Marco Schiesaro, consigliere provinciale delegato alla Viabilità – è la soluzione ideale per il traffico leggero e pesante. La Provincia di Padova monitora costantemente lo stato di conservazione dei manufatti lungo i 1.100 chilometri di rete viaria. Proprio a seguito di questo controllo è emerso che il Ponte di Riva necessitava di un intervento di rinforzo strutturale e di adeguamento normativo, nonché di un miglioramento dal punto di vista della sicurezza mediante il rifacimento della piattaforma stradale e l’installazione di idonee barriere stradali di sicurezza, i cosiddetti guard-rail. Ci siamo attivati tempestivamente, sia con la progettazione che con le autorizzazioni necessarie da parte dei vari Enti preposti come il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti. La Provincia di Padova progetta interventi sulla viabilità al fine di garantire la sicurezza della circolazione stradale in particolare intervenendo sulle infrastrutture come i ponti che presentano segni di degrado”.
Per la realizzazione dell’opera è previsto l’importo di due milioni di euro di cui 1.520.000 per lavori e 480.000 per somme a disposizione che trova copertura nel bilancio di previsione 2022-2024.

01/12/2022

(Provincia di Padova)