Approvata dal Consiglio Provinciale, a maggioranza dei presenti, la variazione di bilancio per il biennio 2022-2024

sala consiglio

“Si tratta di un assestamento – ha detto il presidente Sergio Giordani – a cui corrisponde da un lato con un contributo statale più ampio, che va a ristorare le minori entrate relative all’IPT Imposta Provinciale di Trascrizione e RC Auto, dall’altro che cerca di far fronte alle esigenze che emergono dal territorio e dai Sindaci. Si tratta di un lavoro condiviso con tutto il Consiglio Provinciale, che trova concordi tutti i componenti”. 

Relativamente al Settore Edilizia Scolastica è previsto lo stanziamento di un milione di euro, di cui 640mila finanziati dalla Provincia di Padova e 360mila con i fondi PNRR, per la realizzazione della mensa scolastica dell’Istituto S. Benedetto da Norcia in via Cave a Padova. Altri 110mila euro sono destinati a interventi sui laboratori per l’Istituto Scalcerle di Padova. 

Saranno impegnati 122.759 euro per interventi di rifacimento del manto stradale, 47mila per lavori di ammodernamento delle strutture viarie lungo la SP 14 in Comune di San Pietro Viminario, 80mila per il ripristino del piano viabile a seguito della posa di una condotta nel Comune di Castelbaldo lungo la SP 19, 108mila euro per il rifacimento e attraversamento idraulico sullo scolo Limenella Padovana tra SP 10 e 24.  

E’ stato previsto anche l’aumento della partecipazione in Padova Hall a seguito dell’aumento di capitale per 98mila euro 

Il minor gettito complessivo previsto di 1.079.070, per le entrate ridotte da IPT e RC Auto, viene ricompensato in parte dallo Stato che prevede un ristoro di 515mila euro e da 370mila euro da maggiori proventi per concessioni d’uso di immobili. E’ prevista inoltre una maggior entrata corrente di complessivi 774.908mila euro finanziata dallo Stato per l’aumento del costo di gas ed energia elettrica.  

“E’ certo – ha detto il consigliere delegato al Bilancio Luigi Alessandro Bisato – che il caro bollette è in aumento, anche se attualmente la situazione è abbastanza stabile rispetto agli anni precedenti perché siamo stati aiutati dalle condizioni metereologiche favorevoli, ma il contributo statale di 774.908 mila euro l’abbiamo vincolato perché sicuramente il problema delle utenze emergerà anche il prossimo anno. Abbiamo ricevuto inoltre un contributo dalla Regione Veneto di 59.738 euro per l’individuazione delle aree di pregio agricolo non adeguate al fotovoltaico a terra, di cui si occuperà il consigliere Daniele Canella. Sarà quindi una partita di giro per un incarico a svolgere questo studio”. 

L’importo di euro 1.077.241 sarà impegnato per interventi straordinari localizzati di rifacimento e manutenzione del manto stradale lungo le strade provinciali. 

E’ in previsione l’acquisto di due nuove autovetture per un importo di 70mila euro per fornire una nuova dotazione alla Polizia Provinciale. 

Grazie ad un trasferimento da parte della Regione del Veneto, l’importo di euro 102.686,38 sarà destinato ai comuni individuati dalla DGR 1664/2021 per “Misure di sostegno ai Comuni del Veneto per interventi di salvaguardia e messa in scurezza idrogeologica” e interesserà Galliera Veneta e Rubano. 

La nomina del rappresentante della Provincia nel Consiglio di Amministrazione del Convitto per sordi “A. Magarotto” è stata rinviata ad altra seduta.

(Provincia di Padova)