ITsART Presenta “Jago. The Rock Star”

In esclusiva gratuita su ITsART, il documentario su Jago, lo scultore amatissimo dal grande pubblico, erede social di Michelangelo Jago. The Rock Star è una co-produzione ITsART e Ballandi

Roma, 28 settembre 2022 – Esce domani in esclusiva su ITsART (disponibile al seguente link https://bit.ly/3TYbXqn) Jago. The Rock Star, il documentario diretto da Giovanni Troilo e scritto da Filippo Nicosia e Marco Pisoni sulla prima grande mostra dedicata all’artista.

Ospitata a Palazzo Bonaparte a Roma, dal 12 marzo al 28 agosto 2022, la mostra Jago. The Exhibition – prodotta e organizzata da Arthemisia con la collaborazione di Jago Art Studio e curata da Maria Teresa Benedetti – ha documentato la genialità di un artista molto amato da un pubblico trasversale ed eterogeneo non solo per il suo indiscusso talento creativo ma anche per la sua grande forza nell’utilizzo dei mezzi di comunicazione. Infatti, sono stati oltre 140.000 i visitatori e gli appassionati del lavoro del giovane scultore italiano che hanno contribuito al successo della mostra.

L’unicità di Jago risiede nella sua capacità di sintetizzare tradizione e nuove tecnologie, portandolo a raggiungere un pubblico ampio, soprattutto tra i più giovani, che lo seguono come una vera e propria star.

L’artista classe 1987 ha ormai raggiunto fama internazionale divenendo noto come “The Social Artist” attraverso le sue dirette streaming, durante le quali mostra il dietro le quinte della creazione delle sue opere permettendo così agli spettatori di sentirsi parte del processo creativo, stimolandoli con numerosi rimandi a temi contemporanei.

Questo desiderio di condivisione, figlio del tempo che abitiamo, si esprime nel documentario Jago. The Rock Star, produzione ITsART, in cui l’artista si racconta in prima persona, guidandoci all’interno della mostra ormai conclusa a Palazzo Bonaparte, senza però la volontà di fornire spiegazioni sul significato della sua arte, ma lasciando al pubblico il compito di dare interpretazioni diverse.

Animato dalla stessa curiosità e dall’entusiasmo di quando da bambino già sognava di diventare uno scultore, Jago afferma che l’utilizzo di materiali come la pietra e il marmo gli permettono di dare una forma tangibile a una creatività in continua trasformazione, sempre proiettata verso il futuro.

Lontano dalla perfezione dei corpi delle statue classiche, preferisce evidenziare le linee e le rughe della pelle, scavando nei corpi e creando opere capaci di lasciare un segno in chi le guarda.

Jago. The Rock Star ripercorre la carriera dell’artista attraverso le sue creazioni più celebri, come la scultura di Papa Benedetto XVI, Habemus Homines, fino a quelle recenti dal significato sociale, Figlio velato e Pietà, o Apparato circolatorio, con cui è riuscito a rappresentare attraverso la scultura la dinamicità del battito di un cuore.

Con un suggestivo impiego del bianco e nero il documentario ci porta tra le sale di Palazzo Bonaparte, esaltando la maestosità delle opere di un artista che ama sfidare i limiti. Un’occasione per immergersi nelle sue creazioni, tappe di un percorso alla ricerca della propria essenza e di una propria visione del mondo, senza paura di osare e andare controcorrente.

Un gioco di luci e ombre che dalle sculture si proietta sullo scultore, che diventa esso stesso opera, raccontando come certe idee si siano sedimentate dentro di lui fino a prendere forma. La sua ricerca creativa parte innanzitutto da sé stesso. In tutte le sue opere, da quelle a tema sacro a quelle più profane, c’è sempre qualcosa di personale che riesce a esprimere grazie alla concretezza del marmo o della pietra.

I contenuti sono fruibili dall’Italia tramite Smart TV, PC, MAC, Smartphone e Tablet. È possibile scaricare l’applicazione ITsART dagli Store ufficiali di Android, iOS, Android TV, Google TV, oppure dagli Store delle principali marche delle Smart TV (visualizza i dettagli sulla compatibilità dei dispositivi nelle FAQ visitando la sezione “Assistenza” del nostro sito web).

Per vedere il contenuto basterà registrarsi gratuitamente al sito www.ITsART.tv

ITsART è anche sui social con i profili ufficiali: Facebook, Instagram, Twitter, Youtube, LinkedIn

Al seguente link il trailer: https://we.tl/t-3k0VNiVyM8

Al seguente link materiale fotografico: https://we.tl/t-jkQ77xPv0l

ITsART

Promossa dal Ministero della Cultura, ITsART nasce per supportare la diffusione e la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale italiano nel mondo ed è la prima piattaforma a offrire un servizio streaming di questo genere a livello internazionale. Disponibile in Italia, nel Regno Unito e in tutti i paesi dell’Unione Europea, propone un vasto catalogo di contenuti e un approccio nuovo e originale all’offerta culturale.

Ballandi

Ballandi è azienda leader nella produzione di eventi televisivi e format di successo. Nata negli anni 80 su intuizione del fondatore Bibi Ballandi, è la più importante realtà indipendente del tutto italiana con show rivolti al grande pubblico dei network generalisti, factual e prodotti culturali contraddistinti dalla qualità dell’immagine e l’innovativa scrittura originale. L’azienda ha affermato negli anni il One Man Show come genere televisivo (Fiorello, Adriano Celentano, Gianni Morandi, Roberto Bolle, Massimo Ranieri, Stefano Bollani, Mika, Virginia Raffaele, per citarne alcuni), format di grande e duraturo successo come Ballando con le Stelle e Drag Race Italia e prodotti originali divenuti cult (Fame d’Amore, Via dei Matti n. 0, A Raccontare comincia Tu, Extreme Adventures, ecc.).

Con la divisione “Ballandi Arts” Ballandi è inoltre conosciuta e stimata a livello internazionale per le sue produzioni documentaristiche di grande impatto come Roma di Piombo, Sette Meraviglie, Storia delle nostre Città, Master of Photography, Il Mistero dei Capolavori Perduti, Artists in Love, Italian Season, Palmyra e prodotti che hanno raggiunto anche il cinema come “Le ninfee di Monet”, “Frida – Viva la vida”, Pompei e Botticelli .