Intel presenta i processori Core di tredicesima generazione

In occasione di Intel Innovation, Intel ha presentato la famiglia di processori Intel Core di tredicesima generazione, a partire dall’Intel Core i9-13900K, che l’azienda definisce il più veloce processore per desktop al mondo. La nuova famiglia di prodotti comprende sei nuovi processori per desktop sbloccati, con fino a 24 core e 32 thread e velocità di clock di 5,8 GHz. Partendo dal lancio dei processori Intel Core “K”, la famiglia di desktop Intel Core di tredicesima generazione si comporrà di 22 processori e da più di 125 design di sistemi dei partner. Gli appassionati potranno godere dei miglioramenti di prestazioni dei processori Intel Core di tredicesima generazione tanto con le attuali schede madri con chipset Intel 600 quanto con le nuove serie Intel 700, con il duplice supporto della più recente memoria DDR5 e della memoria DDR4. Con un’architettura x86 ibrida, i processori desktop Intel Core di tredicesima generazione offrono un miglioramento fino al 15% nelle prestazioni single-thread e fino al 41% delle prestazioni multi-thread.

“Stiamo elevando ancora una volta gli standard di prestazioni dei PC con i nuovi processori Intel Core di tredicesima generazione”, ha affermato Michelle Johnston Holthaus, executive vice president and general manager, Client Computing Group di Intel. “La famiglia Intel Core di tredicesima generazione è il più recente esempio di come Intel consenta esperienze straordinarie su PC, in tutti i segmenti. Se a questo aggiungiamo un ecosistema di partner leader del settore e nuove soluzioni come Intel Unison, in futuro mostreremo al mondo quali sono le esperienze veramente possibili con un PC”. Rob Bartholomew, chief product officer di Creative Assembly, ha dichiarato: “Lavoriamo con Intel da oltre un decennio per offrire un’incredibile esperienza di gaming con Total War sulle CPU Intel. Abbiamo già ottimizzato Total War: WarHammer III per l’architettura ibrida di dodicesima generazione e siamo entusiasti di continuare il lavoro con i nuovi processori Intel Core di tredicesima generazione”. I processori desktop “K” Intel Core di tredicesima generazione e il chipset Intel Z790 saranno disponibili a partire dal 20 ottobre 2022, inclusi i processori boxed, le schede madri e le vendite di sistemi desktop.

Intel ha anche annunciato Unison, una soluzione software che collega PC e dispositivi per offrire un’esperienza universale con tutti i sistemi operativi. La prima versione di Intel Unison offrirà connettività continua e senza interruzioni tra PC e smartphone, a partire da iOS e Android. Seguendo il processo di abbinamento, gli utenti saranno in grado di: risparmiare tempo durante il trasferimento di file e foto tra un PC e un dispositivo Android o iOS, oltre a estendere la potenza del PC e goderti la continuità di scattare una foto o un video su uno smartphone e di modificarli senza interruzioni sul PC; inviare e ricevere messaggi dai propri PC per evitare il cambio di dispositivo e godere del comfort e della semplicità di una tastiera e un monitor completi, effettuare e ricevere chiamate vocali direttamente dai propri PC, ricevere e gestire le notifiche del telefono dal proprio PC in modo da rimanere connessi e mantenere il controllo. Intel Unison sarà introdotto quest’anno su alcuni PC portatili Intel Evo con processori Intel Core di dodicesima generazione di Acer, HP e Lenovo e passerà a prodotti basati su Intel Core di tredicesima generazione a partire dall’inizio del prossimo anno. Intel Unison continuerà ad evolversi in futuro con altri formati, funzionalità e sistemi operativi.