Amazon e l’acquisto di EA, secondo gli insider non si farà

In questi giorni si è parlato moltissimo di un possibile acquisto di Electronic Arts da parte del colosso Amazon, per un ingresso definitivo e stabile di quest’ultima nell’industria dei videogiochi incorporando un brand che vanta alcune delle licenze più famose del mondo, a partire da FIFA per finire a The Sims. Secondo la CNBC, però, il rumor iniziato qualche giorno fa da USA Today noi ha fondamento: la compagnia di Bezos non intende acquistare il colosso dei videogiochi, sebbene la sola possibilità abbia fatto balzare le azioni EA del 15 per cento nel premarket e del 4 per cento nel trading. Il valore di mercato di Electronic Arts è calcolato a oltre 37 miliardi di dollari. Amazon, d’altro canto, sta cercando di variare il più possibile la sua offerta d’intrattenimento. Nel mondo dei videogiochi attualmente il colosso dello shopping online gestisce il servizio Luna, che offre giochi in streaming. Recentemente Amazon ha comprato anche l’azienda di robot per la pulizia iRobot, quella dietro al celebre marchio Roomba, per 1,7 miliardi. Un altro piano di espansione riguarda i suoi servizi Amazon Care, dedicati alla salute. In particolare, l’azienda mira ad aggiungere il supporto alla salute mentale al suo pacchetto dedicato alla cura della persona, almeno per una prima consulenza online.