Martinenghi e Panziera d’oro agli Europei di nuoto

ROMA (ITALPRESS) – Nicolò Martinenghi si mette al collo la medaglia d’oro nei 50 rana uomini agli Europei di nuoto in corso a Roma, al Foro Italico. L’azzurro trionfa con il nuovo record italiano in 26″33, precedendo il connazionale classe 2003 Simone Cerasuolo, argento e staccato di soli 62 centesimi. Chiude il podio il tedesco Lucas Matzerath. Titolo continentale anche per Margherita Panziera: dopo l’oro nei 200 dorso, arriva anche il successo nei 100 con 59″40 davanti alla britannica Medi Harris (50″46) e all’olandese Kira Toussaint (59″53); quinta Silvia Scalia (1’00″12). Argento per Gregorio Paltrinieri nei 1500 sl: il fuoriclasse azzurro termina la sua prova in 14’39″79, battuto solo dall’ucraino Mykhaylo Romanchuk, oro in 14’36″10; bronzo per il francese Damien Joly (14’50″86), quarto l’altro italiano Domenico Acerenza (14’56″15). Kristof Milak conquista invece il titolo nei 200 farfalla. L’ungherese, che detiene il record del mondo della specialità, chiude in 1’52″01 davanti al connazionale Richard Marton, argento in 1’54″78. Sul podio, in terza posizione, c’è Alberto Razzetti che in 1’55″01 conquista il bronzo davanti a Giacomo Carini, quarto in 1’55″17. Bronzo anche per Sara Franceschi nei 200 misti (2’11″38); oro all’israeliana Anastasya Gorbenko (2’10″92) e argento all’olandese Marrit Steenbergen (2’11″14). L’Italia chiude la giornata con un bronzo nella 4×200 stile libero mista. La staffetta tricolore formata da Di Cola, Ciampi, Mizzau e Cesarano finisce al terzo posto con il tempo di 7’31”85, dietro alla Gran Bretagna (oro in 7’28”16) e alla Francia (argento in 7’29″25).
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).