Il futuro di YouTube passa per lo streaming a pagamento

Sembra che YouTube stia muovendo i primi passi verso un’evoluzione che la vedrebbe di nuovo al centro della diffusione dei video, questa volta a pagamento. Secondo ilWall Street Journal , l’azienda controllata da Google sta pianificando la realizzazione di uno store online dove acquistare abbonamenti ai fornitori di video on demand come Netflix e Amazon Prime. YouTube fornisce già in America un servizio a pagamento, che per 65 dollari mensili aggiunge vari vantaggi alla visione compreso l’intero catalogo di HBO Max. Tuttavia, in questo modo il sito potrebbe reinventarsi come un vero e proprio megacatalogo i quello che è possibile vedere online a pagamento.

In questo modo inoltre le aziende avrebbero l’occasione di farsi vedere su una vetrina comune e avere più possibilità di far conoscere la propria offerta, specie in un mercato che ormai si sta saturando di offerta in streaming. Sembra che Google sia già al lavoro per capire come dividere gli introiti con le case di produzione, ma anche che i primi partner siano ormai dentro e il progetto stia procedendo a gonfie vele. In futuro, quindi, YouTube potrebbe diventare un aggregatore di tutto quello che possiate vedere in streaming on demand, e anche un ottimo modo per capire dove trovare un contenuto che si sta cercando. Del resto, la app di Google è ancora estremamente popolare, specie nella preziosissima fascia degli adolescenti.