Sinner scende numero 12 Atp, Medvedev sempre più in vetta

ROMA (ITALPRESS) – Jannik Sinner dopo lo splendido successo sulla terra rossa di Umago non ha difeso il titolo vinto nel 2021 all’Atp 500 di Washington e rientra in gara questa settimana al Masters 1000 di Montreal, dove è già al secondo turno, forte della testa di serie numero 7. La settimana di pausa costa all’azzurro i 500 punti conquistati lo scorso anno nella capitale statunitense con la conseguente perdita della decima posizione, sorpassato da Hubert Hurkacz (nuovo numnero 10) e anche da Cameron Norrie, grazie ai punti raccolti dal britannico con la finale raggiunta all’Atp 250 di Los Cabos (battuto da Medvedev).
Sinner, quindi, si posiziona al numero 12 della Pepperstone Atp Rankings di questa settimana, primo italiano con 2895 punti, seguito Matteo Berrettini, stabile al 14esimo posto. Resta al 30° gradino (e best ranking) Lorenzo Musetti, questa settimana non al via del Masters 1000 canadese, come Lorenzo Sonego, che scala una posizione in classifica, attestandosi al numero 55.
Sono 19 in totale i tennisti italiani tra i primi 200 giocatori al mondo in questa settimana. I movimenti più interessanti sono quelli dei giocatori posizionati nella fascia tra il numero 144 e il 176. Infatti, toccano il best ranking in quattro: Francesco Passaro (144), Andrea Pellegrino (165 con un bel +9), Luciano Darderi (171) e soprattutto Andrea Vavassori, il vero “scalatore” della settimana. Grazie ai punti conquistati con la finale al Challenger di Cordenons il 27enne di Torino irrompe per la prima volta in carriera nella top200, attestandosi al 176° gradino con un notevole +34.
Nella top ten, invece, da segnalare il dominio di Medvedev, sempre più in vetta. Il russo ha guadagnato 250 punti; mentre i diretti inseguitori hanno perso terreno. Zverev è stbile al secondo posto ma con un meno 90; Nadal è fermo in terza posizione ma con un meno 545.
Questa la nuova classifica Atp:
1. Daniil Medvedev (Rus) 7875 (–)
2. Alexander Zverev (Ger) 6760 (–)
3. Rafael Nadal (Esp) 5620 (–)
4. Carlos Alcaraz (Esp) 5035 (–)
5. Stefanos Tsitsipas (Gre) 5000 (–)
6. Novak Djokovic (Srb) 4770 (–)
7. Casper Ruud (Nor) 4685 (–)
8. Andrey Rublev (Rus) 3710 (–)
9. Felix Auger-Aliassime (Can) 3490 (–)
10. Hubert Hurkacz (Pol) 2015 (+1)
Così gli italiani:
12. Jannik Sinner 2895 (-2)
14. Matteo Berrettini 2430 (–)
30. Lorenzo Musetti 1297 (–)
55. Lorenzo Sonego 810 (+1)
60. Fabio Fognini 766 (-5)
109. Franco Agamenone 500 (-1)
134. Flavio Cobolli 401 (+4)
142. Marco Cecchinato 394 (-2)
143. Giulio Zeppieri 386 (-7)
144. Francesco Passaro 385 (+3)
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).