Oblivion, Coez e Fabrizio Moro a EstEstate Festival

Dopo i successi degli spettacoli di Zucchero, Morcheeba, Pucci e l’Omaggio a Ennio Morricone del Maestro Diego Basso, giunge al giro di boa Estestate Festival, rassegna di musica e teatro in corso all’Arena del Castello Carrarese di Este (PD), organizzata da Delphi International, con il contributo e il patrocinio del Comune di Este con il patrocinio della Regione del Veneto e della Provincia di Padova.

Se gli ospiti della prima settimana hanno riscontrato il favore del pubblico accorso al Castello, non saranno certamente da meno i protagonisti della seconda e conclusiva settimana della manifestazione, che vedrà salire sul proprio palco: gli Oblivion, Coez e Fabrizio Moro cui spetterà, sabato 16 luglio, chiudere in bellezza la manifestazione.

EstEstate Festival Oblivion

Oblivion Summer show – martedì 12 luglio

La settimana al Castello Carrarese si aprirà martedì 12 luglio con l’Oblivion Summer show, i cinque sensi della satira musicale, i cinque continenti della parodia, i cinque gradi di separazione fra i Queen e Gianni Morandi. Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli giocheranno sul palco con la musica e il teatro; li hanno definiti “atomizzatori di repertori musicali, pusher di pillole caricaturali”, ma anche “meravigliosamente superflui, come le Piramidi”. Sono un articolato mangianastri umano che mastica tutta la musica mai scritta, la demolisce a colpi di grottesca ironia e la digerisce in diretta in modi mai sentiti prima, una travolgente partita musicale a tutto campo, che i cinque artisti affrontano con totale naturalezza. Uno Spotify vivente che mastica le note e le digerisce in diretta in modi mai sentiti prima spaziando tra genio e follia, giocoleria e cabaret.

EstEstate Festival Coez

Coez – venerdì 15 luglio

Si torna ai concerti venerdì 15 luglio con Coez, pseudonimo di Silvano Albanese, classe 1983, uno dei rapper e cantautori italiani attualmente più amati. Dopo un passato da writer a dipingere per Roma ha dato vita insieme a Franz e Nicco al suo primo progetto musicale “Circolo Vizioso” trasformatosi poi in “Brokenspeakers” e due anni dopo il primo disco ufficiale “Terapia”. Successivamente ha intrapreso la carriera solista affermandosi sulla scena nazionale parlando di amori tormentati e situazioni difficili, specchio della sua generazione. Dopo il primo album “Figlio di nessuno”, il suo “Non erano fiori” con i pezzi “Lontana da me”, “Siamo morti insieme” e “Ali sporche” entrerà nella top 10; “Niente che non va” è entrato direttamente al secondo posto della classifica di vendita FIMI/GfK mentre con “Faccio un casino” l’artista di Nocera Inferiore è entrato nella storia dello streaming e della discografia italiana con tracce come “E yo mamma” e “Ciao”. Dopo un altro successo “E’ sempre bello”, nel 2019 Coez è tornato sul palco del Palazzo dello Sport con il live “Roma, È sempre bello” stabilendo il record di presenze, come artista italiano, al Rock In Roma.

EstEstate Festival Fabrizio Moro

Fabrizio Moro chiude EstEstate Festival – sabato 16 luglio

Fabrizio Moro chiuderà il 16 luglio la seconda rassegna di Estestate Festival con la tappa veneta del suo nuovo tour estivo “La mia voce tour 2022”. La voglia di live di Fabrizio Moro è inesauribile dopo lo straordinario successo del tour indoor da poco concluso con una bellissima data sold-out a Londra. Fabrizio Moro ha alle spalle una ventennale carriera, cominciata nel 1996, con 10 album all’attivo. Dopo aver vinto il Festival di Sanremo nella sezione Giovani con la canzone “Pensa”, Fabrizio Mobrici (il vero nome del talento romano) è tornato nell’edizione 2018 nella Riviera dei Fiori trionfando nella categoria Campioni insieme a Ermal Meta con “Non mi avete fatto niente” e in coppia con lui ha partecipato all’Eurovision Song Contest 2018 conquistando il quindo posto. Diversi brani dell’artista sono stati utilizzati in spot pubblicitari e documentari o come colonne sonore per campagne sociali, serie e programmi TV; è stato insegnante di canto in “Amici di Maria De Filippi” e quest’anno è uscito anche “Ghiaccio”, il primo film da lui diretto a testimonianza della sua versatilità, con anche “Sei tu”, la canzone presentata a Sanremo 2022. L’inizio di una nuova avventura e di un nuovo percorso artistico del popolare cantautore porterà ad Este una grande serata all’insegna del rock, un concentrato di energia e di emozioni.

EstEstate Festival

EstEstate Festival è organizzato da Delphi International, con il contributo e il patrocinio del Comune di Este. Gode del patrocinio della Regione del Veneto, della Provincia di Padova. Èrealizzato grazie al sostegno di Banca Prealpi SanBiagio (Main Sponsor); Roci Impianti e Concessionaria Ghiraldo & Autoin (Gold sponsor)e Centro Commerciale Extense. Media Partner: Klasse Uno Network, Radio Birichina e Radio Piterpan. Si ringrazia inoltre Sposa D’Este.

Informazioni

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle 21.30 e si svolgeranno anche in caso di pioggia.  

I prezzi dei biglietti, in vendita nel circuito e in tutte le rivendite locali di Ticketone, variano a seconda degli artisti: si va da un minimo di 20 euro per il posto numerato a sedere, fino ad un massimo di 95 euro.

Biglietteria ufficiale di Este: Rosina Manuela

Via Principe Amedeo 39, 35042 ESTE (PD) tel. 0429 51111.

Per maggiori informazioni, ci si può rivolgere alla segreteria di Delphi International, telefonando allo 0532 1934217, o visitando il sito www.estestatefestival.it

(Studio Pierrepi)