Butler trascina Miami in gara 1 contro Boston

MIAMI (STATI UNITI) (ITALPRESS) – All’intervallo lungo Miami era sotto di 8, poi Jimmy Butler ha deciso di prendersi la scena. Il primo atto della finale della Eastern Conference va agli Heat, 118-107 su Boston, con una prestazione monstre della sua stella: 41 punti di cui 27 nel secondo tempo, 17 nel solo terzo quarto. “Ci sono tanti giocatori in questa Lega che giocano a basket, lui gioca per vincere ed è una cosa completamente diversa”, le parole di coach Spoelstra. Il resto della squadra gli dà una mano: 18 punti per Herro, 17 per Vincent. I Celtics nel terzo periodo sono sopraffatti (appena 2/15 dal campo) e per Butler arrivano anche 9 rimbalzi, 5 assist, quattro palle recuperate e 3 stoppate. Solo altri cinque giocatori nella storia Nba possono vantare queste statistiche in una sola partita – Anthony Davis, Hakeem Olajuwon, David Robinson, Kareem Abdul-Jabbar e due volte James Harden – ma nessuno nei play-off. Boston, priva di Smart e Horford, cerca di aggrapparsi a Tatum (29 punti) ma non basta e il parziale di 22-2 di inizio secondo tempo da parte di Miami fa tutta la differenza del mondo. Gara 2 è in programma domani, sempre nella tana degli Heat, mentre nella notte italiana scatterà anche la finale della Western Conference fra Golden State e Dallas: Curry e Doncic sono pronti a fare scintille.
– foto agenziafotogramma.it –
(ITALPRESS).