SNAI – Giro d’Italia: Carapaz resta il favorito Bardet insegue a 4,00, Pozzovivo primo tra gli italiani

Dopo nove tappe, a comandare la classifica generale è la sorpresa spagnola Juan Pedro Lopez, inserito nell’opzione “Altro” quotata 33. Per la tappa di martedì da Pescara a Jesi, Van der Poel guida la lavagna.

Milano, 16 maggio 2022 – Dopo nove tappe, il Giro d’Italia si prende la prima giornata di riposo. Grande equilibrio finora, con la classifica generale cortissima in attesa delle montagne che, probabilmente, faranno selezione e porteranno i favoriti a giocarsi la vittoria finale. Il sogno di Juan Pedro Lopez, intanto, continua: lo spagnolo indossa la maglia rosa da sei tappe e ha resistito anche sul Blockhaus. All’inizio del Giro, sulla lavagna Snai il nome di Lopez non compariva, tanto che la sua vittoria finale resta molto difficile come testimoniato dalla quota “Altro” che oggi staziona a 33. Richard Carapaz, il favorito numero 1 per arrivare con la maglia rosa a Verona il prossimo 29 maggio, resta a contatto con le primissime posizioni, con soli 15 secondi di ritardo su Lopez. Il trionfo di Carapaz si gioca a 2,25 (prima dell’inizio del Giro era a 2,50), seguito da quello di Romain Bardet (terzo a 14’’ dalla maglia rosa) a 4,00 e dalla coppia formata da Joao Almeida e Mikel Landa, entrambi a 6,00 e rispettivamente secondo e settimo nella generale con 12 e 29 secondi di ritardo dal leader della corsa. Il primo italiano, a 66, è Domenico Pozzovivo: il 39enne di Policoro è ottavo dopo le prime nove tappe a 54 secondi da Lopez. L’australiano Hindley, vincitore sul Blockhaus, è a 15.

Le altre classifiche – Nella lavagna per il vincitore della classifica scalatori, invece, in pole position per la maglia azzurra c’è a 2,00 l’opzione “Altro” di cui fa parte l’attuale leader Diego Rosa, con il tedesco Lennard Kamna a 5,00, mentre in quella a punti (maglia ciclamino) comanda il francese Arnaud Démare a 1,85 seguito dall’eritreo Biniam Girmay a 2,00, con Marc Cavendish staccatissimo a 10. Il 23enne portoghese Joao Almeida non sembra avere rivali nell’antepost per il miglior giovane del Giro (maglia bianca): è a 1,15 con il primo inseguitore, l’olandese Thymen Arensman, a 8,00, e Juanpe Lopez – attuale maglia rosa – a 12. Infine la classifica a squadre, che vede in vetta alle quote antepost la Bora Hansgrohe a 1,75, davanti alla Bahrain Victorious a 5,00.

La prossima tappa – Il Giro riparte martedì con la decima tappa, con partenza da Pescara e arrivo a Jesi e l’ultimo muro previsto a otto chilometri dal traguardo. L’olandese Mathieu Van der Poel, che aveva vinto la prima tappa e indossato la maglia rosa per i primi tre giorni, secondo Snai è il favorito numero uno, a 3,75. Van der Poel mette in fila Girmay a 6,00 e la coppia formata da Nielsen e Schmid a 12. Ma non sono ovviamente da escludere sorprese, visto che la quota per l’opzione “Altro” è vicinissima a quella di van der Poel, a 4,00.

Ufficio stampa Snaitech

E-mail: [email protected]

Cell: 348.4963434