Anasf e Confesercenti, oggi l’incontro Regionale per rafforzare la tutela della categoria

La dirigenza della Confesercenti del Veneto e ANASF (l’associazione dei consulenti finanziari) coordinamento Veneto, si sono incontrati oggi nella sede Padovana della Confederazione, con l’obiettivo di valorizzare e rafforzare la voce dei consulenti finanziari e rendere concreto l’obiettivo di costituire un fronte comune della rappresentanza. Obbiettivo prioritario dopo l’adesione di Anasf dello scorso luglio alla Confesercenti Nazionale.

Presenti il Presidente della Confesercenti del Veneto Centrale, Nicola Rossi, il direttore Regionale Maurizio Franceschi e tutti i direttori Provinciali nonché il coordinatore Nazionale della FIARC Confesercenti, Fabio D’Onofrio.

In collegamento anche il presidente Nazionale ENASARCO, Alfonsiono Mei con il quale sono stati affrontati i temi inerenti alla categoria

Per Anasf  Fabrizio Quaglio, Consigliere Nazionale ANASF e il coordinatore territoriale del Veneto, Giovanni Parise, e 25 consulenti coordinatori del territorio.

“Con oggi si da avvio nel nostro territorio al protocollo firmato a livello Nazionale, che ha l’obiettivo di tutelare gli interessi morali, economici e professionali dei consulenti finanziari, valorizzando l’immagine della categoria nei confronti di risparmiatori, intermediari, istituzioni e opinione pubblica in generale”. Dichiara il Direttore Regionale Maurizio Franceschi.

“L’adesione di Anasf a Confesercenti dà più forza ad entrambe le associazioni, dando avvio ad una collaborazione tra il mondo dell’intermediazione finanziaria e quello delle micro, piccole e medie imprese del commercio, del turismo e dei servizi.

La visione che ci accomuna è di rendere più efficace il ruolo delle nostre organizzazioni, e di offrire nuove opportunità di sviluppo e di crescita”.

Con questa unione crescerà  la rappresentanza della FIARC Confesercenti, federazione degli agenti di commercio, nel nostro territorio.
Verranno potenziati i servizi legati all’ENASARCO, al credito e si apriranno nuove potenzialità sul fronte dell’Educazione Finanziaria.

(Confesercenti Veneto Centrale)