Samsung verso il record storico: outlook su fatturato a +17,7%

Samsung Electronics ha annunciato di aver registrato vendite per 77 trilioni di won (circa 57 miliardi di euro) e un utile operativo di 14,1 trilioni di won (circa 11 miliardi di euro) nel corso del primo trimestre di quest’anno. Le vendite di Samsung Electronics del primo trimestre di quest’anno hanno segnato il miglior trimestre di sempre. Dopo aver superato i 50 miliardi di euro di vendite per la prima volta nel terzo trimestre dello scorso anno (luglio-settembre), il gruppo coreano si è ripetuto anche nei trimestri successivi. La performance di Samsung nel primo trimestre dell’anno, normalmente considerato il trimestre debole per il settore dell’elettronica di consumo, è attribuito principalmente all’aumento delle vendite dei nuovi Galaxy S22 e alla costante domanda di semiconduttori di memoria destinati in particolar modo al settore dei data center.

Nonostante gli ottimi risultati, tuttavia, non sono tutte buone notizie per Samsung che deve gestire il poco successo del “Game Optimizing Service”, il servizio messo a punto da Samsung per ottimizzare le performance dei dispositivi mobili durante l’utilizzo dei giochi e si trova a affrontare le perplessità di un mercato in evoluzione sulla competitività dell’azienda nell’ambito dei semiconduttori a memoria. Ultimamente la quota di mercato dei processori per applicazioni mobili (AP) di Samsung Electronics è scesa a meno del 5% e mentre quella dell’utilizzo del suo processo industriale a 4 nanometri è solo del 30% circa. Il mese scorso, Nvidia, un grande cliente dell’attività di fonderia di Samsung Electronics, ha deciso di affidare la produzione della sua ultima unità di elaborazione grafica (GPU), l’H100, a TSMC, il grande competitor nella produzione di semiconduttori per l’elettronica con sede a Taiwan.