La cotognata, dal mito alla tradizione dolciaria: venerdì 25 marzo a “IL GUSTO DELLA SALUTE”

(Adnkronos) – I suoi ingredienti sono acqua, zucchero e mela cotogna. 

Veniva data ai bambini come sana merenda e, in periodo di guerra, ai soldati. 

La sua consistenza è compatta tanto da essere servita solitamente in piccoli quadrotti, per quanto possa anche essere spalmata pur non essendo affatto una semplice marmellata. 

E’ la cotognata, l’argomento della prossima puntata de “Il Gusto della Salute”, la rubrica scientifica ideata e coordinata dall’immunologo Mauro Minelli, responsabile per il Sud Italia della Fondazione per la Medicina Personalizzata. 

Questo dolce, di solito preparato in autunno, si può gustare durante tutto l’anno. Diffuso in diverse regioni d’Italia, rappresenta a tutti gli effetti l’espressione più nota del frutto del cotogno, albero antichissimo, appartenente alla famiglia delle Rosacee. In effetti, se pur dedicata ad Afrodite nel passato mitologico, oggi la mela cotogna non trova grande impiego in cucina a causa del suo sapore acidulo che, tuttavia, s’attenua e diventa assai gradevole grazie alla cottura, motivo per cui la si usa solo in pasticceria. 

Nella puntata di venerdì 25 marzo, con il supporto e l’esperienza dei maestri pasticceri di Alda srl, scopriremo nel dettaglio i segreti della cotognata, le sue straordinarie applicazioni in pasticceria e le sfiziose combinazioni con i lievitati, ripercorreremo la storia di questo dolce e analizzeremo, delle mele cotogne, le proprietà nutrizionali e non solo. 

Appuntamento alle ore 15.00 di venerdì 25 marzo. 

L’evento è condiviso dai canali del gruppo ADNKronos e si svolge sotto l’egida scientifica della Fondazione per la Medicina Personalizzata.  

(Adnkronos – Salute)

Be the first to comment on "La cotognata, dal mito alla tradizione dolciaria: venerdì 25 marzo a “IL GUSTO DELLA SALUTE”"

Leave a comment