Qualcomm mette a disposizione degli sviluppatori 100 milioni di dollari per creare il suo metaverso

In occasione del primo giorno della Game Developers Conference a San Francisco, Qualcomm ha annunciato l’istituzione di un fondo da 100 milioni di dollari per lo Snapdragon Metaverse Fund, ideato per aiutare gli sviluppatori di applicativi in realtà aumentata e virtuale a realizzare nuove esperienze legate al marchio produttore di microprocessori. Qualcomm è molto attiva nel campo delle realtà alternative: ha infatti creato le piattaforme hardware dedicate Snapdragon XR1 e XR2, così come la piattaforma per sviluppatori Snapdragon Spaces XR e gli XR Labs in Europa. Con questi 100 milioni Qualcomm desidera accelerare la creazione di un nuovo ecosistema nel metaverso. Con il programma verranno aiutati gli sviluppatori a creare software di vario tipo, dai giochi al fitness passando per l’intrattenimento e l’istruzione. Al momento Qualcomm fornisce i chip per Meta Quest 2 e Vive Focus 3: entrambi i caschi per VR sono dotati di Snapdragon XR2. Qualcomm collabora anche con Microsoft nel campo della realtà aumentata. Il fondo per il metaverso diventerà effettivo a giugno, gli sviluppatori interessati possono già iscriversi per fare domanda di supporto una volta aperto.