Covid, report Iss: mortalità no vax 15 volte più alta di chi ha booster


Il dato nel report esteso dell’Istituto superiore di sanità
Milano, 12 mar. (Adnkronos Salute) – Il tasso di mortalità Covid standardizzato per età, relativo alla popolazione dai 12 anni in su, nel periodo 14 gennaio-13 febbraio, per i non vaccinati è “circa 15 volte più alto rispetto ai vaccinati con booster”: 96 decessi per 100mila abitanti fra i non vaccinati, contro 7 decessi per 100mila abitanti fra chi ha ricevuto il richiamo di vaccino anti-Covid. E’ uno dei dati che emergono dal report esteso dell’Istituto superiore di sanità (Iss), ‘Covid-19: sorveglianza, impatto delle infezioni ed efficacia vaccinale’.
Per i non vaccinati il tasso di mortalità standardizzato per età risulta poi circa 5 volte più alto rispetto ai vaccinati con ciclo completo da 120 giorni o meno (fra i quali si registrano 19 decessi per 100mila abitanti).

(Adnkronos)

Be the first to comment on "Covid, report Iss: mortalità no vax 15 volte più alta di chi ha booster"

Leave a comment