Salernitana-Milan 2-2, rossoneri frenano in vetta

La capolista fermata dall’ultima in classifica, Inter prepara il sorpasso

Salernitana e Milan pareggiano 2-2 nel match della 26esima giornata di Serie A. I rossoneri, primi con 56 punti, dopo la frenata contro il fanalino di coda hanno 2 lunghezze di vantaggio sull’Inter che ha 2 partite in meno e si appresta a ricevere il Sassuolo. Il Napoli, ora terzo con 53 punti, va a Cagliari. La Salernitana rimane ultima con 14 punti.
Il Milan parte sul velluto e trova il gol al 5′. Percussione di Theo Hernandez che imbuca per Messias, sinistro preciso dal limite dell’area e 0-1. I rossoneri possono gestire la partita con tranquillità, ma si complicano la vita al 29′. Il Milan si espone alla ripartenza dei padroni di casa. Mazzocchi scappa sulla fascia destra e crossa, Djuric decolla e di testa offre a Bonazzoli, che insacca con una spettacolare rovesciata: 1-1. La Salernitana gioca alla pari, chiudendo ogni spazio alle offensive degli ospiti, che faticano ad arrivare dalle parti di Sepe. L’equilibrio salta al 72′, quando i padroni di casa costruiscono una splendida azione corale.
Ancora un cross di Mazzocchi, ancora Djuric di testa: tuffo perfetto, 2-1. Lo stadio Arechi diventa una bolgia ma il Milan non perde la testa. Passano 300 secondi e Rebic risponde. Destro da 20 metri abbondanti, Sepe rimane immobile: 2-2. La capolista ha un quarto d’ora per provare a vincere la partita, ma la Salernitana fa muro con ordine. Il Milan non sfonda, finisce 2-2.

(Adnkronos)