PESCA. CISOA SCATOLA VUOTA A CARICO DI IMPRESE DEL SETTORE. FEDERPESCA/COLDIRETTI CHIEDONO TAVOLO CON MINISTERO DEL LAVORO E INPS .

PESCA. CISOA SCATOLA VUOTA A CARICO DI IMPRESE DEL SETTORE. FEDERPESCA/COLDIRETTI CHIEDONO TAVOLO CON MINISTERO DEL LAVORO E INPS .

PESCA: FEDERPESCA/COLDIRETTI, CISOA E’ SCATOLA VUOTA A CARICO IMPRESE

Convocare il tavolo di confronto con Ministero del Lavoro ed Inps

13 febbraio 2022 – L’estensione della Cisoa (Cassa Integrazione Salariale Operai Agricoli) al settore della pesca che aveva l’obiettivo di garantire finalmente un ammortizzatore sociale strutturato anche a questo settore si è dimostrato in realtà una scatola vuota a causa dell’esclusione dei vari periodi di fermo pesca dalle causali. E’ quanto affermano Federpesca e Impresapesca Coldiretti nel denunciare la sostanziale inutilità dello strumento introdotto dalla legge di Bilancio per il 2022. Le imprese – denunciano Federpesca e Impresapesca Coldiretti – sono gravate di ulteriori costi, ma nulla in concreto cambia per il sostegno al reddito dei lavoratori. Peraltro la contribuzione, in assenza di previsioni ad hoc, è calcolata sulla base dell’aliquota dovuta per gli operai agricoli ed è a carico delle imprese a partire da questo mese. E’ fondamentale – concludono Federpesca e Impresapesca Coldiretti – convocare immediatamente il tavolo di confronto richiesto dalle parti sociali con Ministero del Lavoro ed Inps al fine di definire tutti gli aspetti ancora mancanti per una vera e giusta applicazione della Cisoa al settore della pesca tanto per le imprese quanto per i lavoratori.

(Coldiretti Padova)