NEI MERCATI DI CAMPAGNA AMICA DEL VENETO E’ IN ARRIVO UN CARICO DI VITAMINA C. DA DOMANI TRA I BANCHI DEI PRODUTTORI SHOWCOOKING E INIZIATIVE CREATIVE

NEI MERCATI DI CAMPAGNA AMICA DEL VENETO E’ IN ARRIVO UN CARICO DI VITAMINA C. DA DOMANI TRA I BANCHI DEI PRODUTTORI SHOWCOOKING E INIZIATIVE CREATIVE

NEI MERCATI DI CAMPAGNA AMICA DEL VENETO E’ IN ARRIVO UN CARICO DI VITAMINA C

Showcooking e iniziative creative tra i banchi dei produttori agricoli di Coldiretti

28 gennaio 2022 – In tutti i mercati di Campagna Amica del Veneto è in arrivo un carico di Vitamina C.  Da domani, Sabato 29 gennaio e nel vicentino anche fino a Domenica , tra i banchi dei produttori ci saranno agrumi e kiwi e non solo, anche broccoli, cavoli e cavolfiori e tanti altri prodotti presentati dai cuochi contadini insieme agli operatori agricoli che attraverso ricette e showcooking illustreranno tutti i benefici di una dieta a base di frutta e verdura. A Vicenza saranno esaltate le doti del benessere e della bellezza a base di arance e limoni, a Venezia i piatti della cucina green a base di patate e cavolo nero, a Treviso degustazioni di estratti e spremute, a Padova i rimedi della nonna per curare malesseri e rinforzare le difese immunitarie.  Gli agrumi – spiega Coldiretti Veneto – sono considerati dei frutti benefici per la salute soprattutto per la loro ricchezza di Vitamina C che ci aiuterebbe nella prevenzione del raffreddore e dei malanni stagionali, rafforzando il sistema immunitario. Hanno delle proprietà anticancro che aiutano soprattutto a contrastare alcuni tipi di tumori che possono interessare la pelle, i polmoni, il seno, lo stomaco e il colon. Per il loro contenuto di potassio, le arance in particolare sono considerate benefiche per il cuore e la circolazione e hanno proprietà antiossidanti, rinfrescanti e astringenti. Tutti gli agrumi, in generale, aggiunge Coldiretti, sono una fonte importante di vitamine e di sali minerali. La vitamina C non si trova però solo nella frutta: gli ortaggi possono esserne una fonte altrettanto eccellente, se consumati crudi o in seguito ad una cottura molto breve. Fonti di vitamina C sono tutti gli ortaggi appartenenti alla famiglia delle brassicacee, come ad esempio il cavolo nero (120 mg), i broccoli (93 mg), i cavolini di bruxelles (85 mg). Nei broccoli, la vitamina C è uniformemente distribuita sia nelle infiorescenze che nel gambo e nelle foglie.

(Coldiretti Padova)