Covid oggi Corea del Sud, nuovo record contagi: preoccupa variante Omicron


Superati per la prima volta i 7.000 casi giornalieri di coronavirus
Seul, 8 dic. (Adnkronos/Europa Press) – La Corea del Sud ha superato per la prima volta i 7.000 contagi giornalieri da coronavirus, segnando un nuovo record dallo scoppio della pandemia, secondo i dati dell’Agenzia per il controllo e la prevenzione delle malattie (Kcda). Nello specifico, la Kcda ha segnalato 7.175 nuovi contagi da Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore, portando il totale dall’inizio della pandemia a 489.484. Il precedente record di contagi era stato registrato sabato, con oltre 5.350 nuovi positivi. Nelle ultime 24 ore sono anche stati registrati 63 nuovi decessi legati al Covid-19. I morti accertati dall’inizio della pandemia sono 4.020. I pazienti in condizioni gravi sono attualmente 840.
Il primo ministro sudcoreano Kim Boo Kyum ha riferito in una riunione di governo dedicata all’emergenza sanitaria che l’80% dei casi confermati totali sono stati segnalati nell’area metropolitana di Seul, dove l’occupazione dei posti letto in terapia intensiva è dell’84,5%, mentre a livello nazionale è del 78,7%.
La pandemia torna a preoccupare le autorità, per via dei nuovi massimi che si sono raggiunti, nonché per l’arrivo della variante Omicron, della quale sono stati già segnalati 38 casi. Lunedì Seul ha introdotto misure più restrittive contro il coronavirus, nel tentativo di rallentare la diffusione della variante. Nella capitale e nelle zone limitrofe gli incontri privati ​​sono stati limitati a sole sei persone.

(Adnkronos)

Please follow and like us:
Pin Share

Be the first to comment on "Covid oggi Corea del Sud, nuovo record contagi: preoccupa variante Omicron"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


19 − tredici =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.