5 gite da Padova per (ri)scoprire il Veneto e i suoi dintorni

L’avvicinarsi delle feste natalizie vi ha fatto venire voglia di una fuga dalla città, romantica o in famiglia? Restare in Veneto è sempre un’ottima scelta, soprattutto perché da Padova si possono raggiungere facilmente alcune delle destinazioni più rinomate del nord Italia. Ecco quindi 5 idee di gite da fare da Padova, per (ri)scoprire i dintorni della regione.

Partenza da Padova

Lo sappiamo bene, Padova è una città dai molti volti. Se avete voglia di riscoprire la città, potete scegliere di visitarla in diversi modi.
Uno di questi è quello di partire dalla Basilica di Sant’Antonio da Padova e seguire un percorso correlato ai luoghi di culto. Diventeranno tappe il Duomo, Santa Sofia, San Nicolò e San Giustina. Per non tralasciare niente di importante, aggiungeremo poi la Cappella degli Scrovegni, per scoprire l’anima artistica della città ammirando gli affreschi di Giotto.
In alternativa, potete trovare il tempo di organizzare un giro in battello tra i navigli. L’itinerario fluviale è sempre una buona idea per “rifarsi gli occhi” e non dimenticare il lato più caratteristico ed autentico della città.

Se volete uscire dalla città invece, ecco 5 destinazioni facilmente raggiungibili, ideali per un weekend.

  1. Venezia
    La sua atmosfera romantica sembra quasi far scorrere il tempo più lentamente. Non a caso, Piazza San Marco, con il suo campanile e la cattedrale, è stata definita la più elegante d’Europa. Passeggia alla scoperta del Palazzo Ducale e della Torre dei Mori, e se poi vuoi un’esperienza originale, puoi noleggiare una barca a Venezia: la città è uno scrigno di bellezze architettoniche e la prospettiva migliore per visitarla è proprio dai suoi splendidi canali.
  2. Desenzano del Garda
    Il Lago di Garda è un’immensa distesa di acqua che richiama quasi il ricordo del mare per la sua vastità. L’occhio non riesce a percepirne i confini. Partendo da Padova, è possibile raggiungere Desenzano del Garda, cittadina vivace dalla quale partire per meravigliose crociere. Il noleggio di barche a Desenzano è una delle alternative più comuni per esplorare il lago, per poter ammirare da un punto di vista originale le maestose montagne, borghi e città colorate, e splendide calette nascoste.
  3. Chioggia
    Partendo da Padova, prendendo la via del fiume Bacchiglione, è possibile raggiungere Chioggia, una città che ha fatto del suo legame col mare un emblema. Luogo di pescatori, tranquilla e suggestiva, qui è impossibile non farsi tentare da una pausa a base di frittura di pesce locale, con visita sull’Isola di Sottomarina.
  4. Le Dolomiti
    Dichiarate Patrimonio UNESCO nel 2009, le Dolomiti si estendono anche nella parte settentrionale del Veneto, in un territorio in provincia di Belluno. Qui è presente il Parco delle Dolomiti Bellunesi, un’area protetta dal grande valore faunistico, con ben 115 specie di uccelli, 100 specie di farfalle diurne, anfibi, rettili, caprioli e camosci. Non mancano poi le piante rare, da ammirare durante splendide passeggiate e percorsi di trekking.
  5. Abano Terme
    Per completare il tour alla scoperta delle bellezze del Veneto e dei suoi dintorni, Abano Terme è la meta ideale. Appagare i sensi, rilassarsi e recuperare le energie sono le attività rigeneranti che gli stabilimenti termali del posto hanno da offrire. Abano Terme è infatti una celebre località termale situata sui Colli Euganei. Collocata a pochi chilometri da Padova, se avete il desiderio di benessere, qui potrete ritrovare un grande senso di pace.
Please follow and like us:
Pin Share

Be the first to comment on "5 gite da Padova per (ri)scoprire il Veneto e i suoi dintorni"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


dieci + sette =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.