5MLNI DI EURO NELLE CASSE DEI NEGOZI GRAZIE AL BLACK FRIDAY

IL BLACK FRIDAY E L’AVVIO DEL NATALE PORTANO NELLE CASSE DEGLI ESERCIZI DI PADOVA E PROVINCIA 5 MILIONI DI EURO.
BERTIN (ASCOM CONFCOMMERCIO): “UN BENE PER LE ASFITTICHE CASSE DI TANTI ESERCIZI”.
CAPITANIO (FEDERMODA ASCOM): “VEDERE TANTA GENTE NEI NEGOZI RISCALDA IL CUORE”

Cinque milioni di euro: a tanto ammontava, alla vigilia, il valore preventivato da Confcommercio per il Black Friday a Padova e provincia.

“E nonostante il format sia stato inflazionato e l’idea di fondo non sia più quella che avevamo proposto nel 2014 – commenta Patrizio Bertin, presidente dell’Ascom Confcommercio di Padova – va comunque detto che, a fine novembre e dopo tanti mesi di difficoltà, le previsioni della vigilia sono confermate e questo è comunque un bene per le asfittiche casse di tanti esercizi”.
Ovviamente i 5 milioni non si riferiscono alla sola giornata di venerdì o, addirittura, alle tre ore cittadine, ma già ieri sera la soddisfazione era palpabile.

L’abbinata “black friday – avvio del Natale” – continua Bertin – è stata salutata da tanta gente in città ed il sabato ha visto tantissime persone affollare il centro per un anticipo di acquisti natalizi”.
Un fenomeno che si è ripetuto anche nei quartieri e nei centri della provincia, soprattutto di quelli maggiori.

“Abbiamo ottimi riscontri – commenta Riccardo Capitanio, presidente di Federmoda Ascom Confcommercvio Padova – da un po’ tutti i negozi del comparto abbigliamento – calzature. Certo, gli operatori, con gli sconti generalizzati, rimnunciano ad una parte del ricarico ma riportare la gente nei negozi dopo un Natale 2020 quasi ad esclusivo appannaggio dei grandi player dell’e-commerce, riscalda il cuore”.

Come si diceva: il format della promozione valida poche ore sembra superato, tanto che il presidente dell’Ascom Confcommercio, Bertin, è convinto che “ci si debba inventare qualcosa di nuovo ed è ciò che faremo”. 
Nel frattempo, il black friday non si è limitato al venerdì ma, minimo, si è esteso a tutto il weekend di fine novembre con l’elettrronica che, in taluni casi, andrà anche oltre.
“Se, come speriamo – conclude Bertin – potremo, grazie alla campagna vaccinale, festeggiare il Natale senza intoppi, magari potremo tornare sui livelli del 2019 e, forse, anche superarli”.

Padova, 27 novembre 2021

(Ascom Padova)

Please follow and like us:
Pin Share