Il Quartetto di Venezia e Massimo Mercelli a “Lo Squero”

Sabato 6 novembre, con il Quartetto di Venezia e il flautista Massimo Mercelli, la musica dei grandi maestri del Settecento torna a far risuonare l’Auditorium “Lo Squero” della Fondazione Giorgio Cini a Venezia, affascinante sala da concerti sorta nel luogo di un’antica officina per la riparazione delle gondole sull’Isola di S. Giorgio Maggiore, Il programma del concerto, che si svolgerà alle 16.30, è dedicato ai brani più belli per flauto e archi di Luigi Boccherini e Wolfgang Amadeus Mozart. Un intreccio di movimenti brillanti, melodie elegiache e momenti di inaspettata profondità.

Dopo il successo della prima parte della stagione, riprende sabato 6 novembre la programmazione musicale di Asolo Musica – Veneto Musica all’Auditorium “Lo Squero” della Fondazione Giorgio Cini sull’isola di San Giorgio Maggiore a Venezia.

Un programa musicale dal sapore tutto settecentesco

Il Quartetto di Venezia, tra le compagini più note e apprezzate del panorama cameristico internazionale, che ha appena festeggiato i quarant’anni di attività, si esibirà insieme al celebre flautista Massimo Mercelli in un programma dal sapore tutto settecentesco che comprende quartetti e quintetti per archi, con o senza flauto, di Luigi Boccherini e Wolfgang Amadeus Mozart.

Il Quartetto di Venezia

Luigi Boccherini

Violoncellista e fondatore di uno dei primi quartetti stabili della storia, Luigi Boccherini fu un compositore raffinato e un musicista cosmopolita. Avremo modo di apprezzare la leggerezza e la trasparenza delle sue trame nel Quartetto op. 52 n. 3, scritto per il re Federico Guglielmo II di Prussia, e nel Quintetto per flauto e archi G. 439 in cui due movimenti brillanti fanno da cornice ad un toccante dialogo tra flauto e violoncello. Entrambe le composizioni furono realizzate da Boccherini mentre si trovava a Madrid, un luogo relativamente lontano dalle influenze mitteleuropee che gli permise di sviluppare il suo stile in modo personale e unico nel suo genere.

Wolfgang Amadeus Mozart

Sempre per flauto e archi è il dolce Quartetto in re maggiore K. 285 di Mozart, scritto su commissione e quasi controvoglia dal compositore salisburghese nel 1777, ma da allora apprezzatissimo dai flautisti, che riconoscono nel secondo movimento uno dei più bei soli per flauto di tutti i tempi. A completare il programma ascolteremo infine l’Adagio e fuga in do minore K. 546, frutto del periodo in cui il salisburghese scopriva, nella biblioteca del barone van Swieten, il contrappunto rigoroso di Bach: un momento di maggior complessità all’interno di una scaletta tutta all’insegna dell’eleganza e della raffinatezza.

Massimo Mercelli

La stagione musicale, organizzata da Asolo Musica in collaborazione con la Fondazione Giorgio Cini, è realizzata con il contributo di MIC – Ministero della Cultura, Regione Veneto e sostenuta dal GRUPPO PRO-GEST, CentroMarca Banca, Hausbrandt Caffè, Zanta Pianoforti e Zoogami. 

La sicurezza

L’accesso all’Auditorium Lo Squero sarà regolato secondo la normativa AntiCovid con obbligo della mascherina chirurgica o ffp2 e del Green Pass.

Per tutti gli spettacoli è possibile acquistare il biglietto sul sito www.boxol.it/auditoriumlosquero/ oppure il giorno del concerto presso la biglietteria de “Lo Squero” aperta dalle ore 15.30.

Informazioni e biglietti

Auditorium “Lo Squero”
Fondazione Giorgio Cini – Isola di San Giorgio Maggiore – Venezia
Stagione concertistica 2021
Tutti i concerti avranno inizio alle 16.30
Acquisto dei biglietti su www.boxol.it/auditoriumlosquero

Info Asolo Musica
0423 950150
[email protected]
www.asolomusica.com

(Studio Pierrepi)