Este: Sinergie tra enti. Acquevenete: partono i lavori per via Settabile a Este

Sono tre gli interventi pianificati nell’ultimo anno che interesseranno via Settabile, Schiavonia e Motta

Tra il Comune di Este, ATO Bacchiglione e Acquevenete spa è terminato l’iter per realizzare un protocollo d’intesa per il rifacimento della rete fognaria, la sostituzione della rete idrica e i lavori di sistemazione del manto stradale di via Settabile, a Este.

Il costo complessivo dell’opera ammonta a 575.000 euro per il rifacimento della rete fognaria mista e della rete idrica ammalorata, oltre a 60.000 a carico del Comune per il rifacimento del manto stradale al termine dei lavori. Via Settabile, quindi, sarà completamente rifatta.

Molta attenzione anche alle frazioni: in occasione della realizzazione della pista ciclabile in località Motta sono a buon punto i lavori riguardanti la nuova fognatura, l’acquedotto e lo smaltimento delle acque bianche meteoriche su tutto il tratto della ciclovia. Quello di Motta si è rivelato un cantiere particolarmente delicato, con la difficoltà di inserire ben tre sottoservizi, quindi 3 diversi tipi di tubature, a ridosso di una strada ad alta percorrenza come la SR10. Durante i lavori, si è proceduto anche con palificazioni per rinforzare la strada, programmando uno scavo alla volta: per le acque bianche, per l’acquedotto e per le fognature. Non poteva essere effettuato infatti un unico e ampio scavo, che avrebbe interferito con la solidità della strada, che supporta costantemente carichi pesanti.

Si stanno completando anche i marciapiedi in via Bosco Crosara, località Schiavonia, per mettere in sicurezza i pedoni. Nell’espletamento dell’opera, si è colta l’occasione per portare finalmente la rete fognaria anche in questa parte della frazione. Si sta procedendo con i lavori.

Realizzare contestualmente la rete idrica e fognaria, in concomitanza con i lavori di sistemazione stadali comporta un risparmio economico, dovuto ai minori scavi e ripristini complessivi. Questo riduce notevolmente i possibili disservizi ai cittadini, abbattendo inoltre i tempi di lavoro e minimizzando i disagi per i residenti.


(Comune di Este)