Comunicato stampa: Salvatore Cimmino, il nuotatore con disabilità impegnato nel “Giro d’Italia a nuoto 2021” ricevuto dall’assessore Bonavina

L’assessore allo sport, Diego Bonavina, in rappresentanza dell’Amministrazione, ha ricevuto mercoledì 29 settembre a Palazzo Moroni il nuotare Salvatore Cimmino.
Cimmino è impegnato nel “Giro d’Italia a nuoto 2021”, impresa che vede il nuotatore affrontare in diverse tappe l’impegnativo giro di tutte le coste italiane. La 18° tappa partirà sabato 2 ottobre dal Lido di Venezia per concludersi a Cavallino Treporti.
Cimmino, amputato a una gamba in giovane età, ha ideato l’idea di questo Giro d’Italia durante il lockdown con l’obiettivo di sensibilizzare sulla condizione delle persone con disabilità “per un’Italia sempre più inclusiva” a tutti i livelli.

Il Giro d’Italia è realizzato grazie alla collaborazione di istituzioni, associazioni che operano nel campo della disabilità e altri sostenitori.
Oltre all’assessore Bonavina, che ha sottolineato l’importanza di una impresa come questa in particolare in questo momento storico consegnando a Cimmino una targa a nome della Città, a salutare il nuotatore alla vigilia della partenza c’erano anche Ruggero Vilnai, presidente del Cip Veneto, Giuseppe Rossetti, presidente della sezione di Padova della Lega navale, Sebastiano Rizzardi e Erika Borgato referenti del laboratorio Talent, Stefania DAntone di Voz artes Aps e Massimo Barzon, presidente di Sport in Veneto, associazione sportiva paralimpica.

(Padovanet – rete civica del Comune di Padova)

Please follow and like us:
Pin Share