Mostra Venezia: Gassmann, ‘sì a green pass nelle sale ma si aumenti capienza pubblico’

Venezia, 8 set. (Adnkronos) – “Venire alla Mostra è sempre bellissimo, venirci da regista per la prima volta con un film di finzione mi ha emozionato molto. La visione del mio film in una sala col pubblico oggi mi ha confermato quanto mi manca la sala cinematografica , e quanto sia importante spingere soprattutto le nuove generazioni che stanno ‘saltando un giro’ a non disaffezionarsi e a riabituarsi a frequentare le sale cinematografiche”. A dirlo all’Adnkronos è Alessandro Gassmann, a Venezia per presentare il suo terzo film da regista e il primo di un’opera di finzione, ‘Il Silenzio Grande’, presentato in anteprima alle Giornate degli Autori, e che arriva in sala dal 16 settembre con Vision Distribution.
“Le sale -spiega il regista e attore romano- sono luoghi dove si vivono grandi emozioni e soprattutto ci si incontra in sicurezza. Io sono favorevole all’idea del green pass, perché le regole che ci hanno dato sono severe, giustamente, ma necessarie, e se rispettate ci permettono di rischiare veramente molto poco”. Con un’osservazione importante: “Vorrei fare una sola preghiera -dice Gassmann- si aumenti un po’ la capienza del pubblico. Questo è importante, per dare spazio a più persone possibile di godere della gioia della visione in sala”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: