Afghanistan, Ghani negli Emirati Arabi. Un ministro: “Arrestatelo”

L’ex presidente dovrebbe rilasciare una dichiarazione video. Intanto il ministro della Difesa afghano chiede all’Interpol di arrestarlo: “Ha venduto la patria”

Ashraf Ghani, che ha lasciato la presidenza afghana domenica con l’arrivo dei Talebani a Kabul, è negli Emirati Arabi Uniti. Lo riporta la Cnn che ha ricevuto conferma con una nota del ministero degli Esteri emiratino. Il dicastero precisa che “gli Emirati hanno accolto Ashraf Ghani e la sua famiglia nel Paese per motivi umanitari”.
Il ministro afghano della Difesa, Bismillah Mohammadi, ha chiesto all’Interpol di arrestarlo. “Coloro che commerciano e vendono la loro patria dovrebbero essere puniti e arrestati”, ha scritto Mohammadi su Twitter, aggiungendo l’hashtag #InterpolArrestGhani.
L’ex presidente afghano dovrebbe rilasciare una dichiarazione in video dagli Emirati, secondo quanto riferito da una fonte alla Cnn secondo cui Ghani dovrebbe spiegare che la sua partenza da Kabul non era prevista.

(Adnkronos)

Please follow and like us:
Pin Share

Be the first to comment on "Afghanistan, Ghani negli Emirati Arabi. Un ministro: “Arrestatelo”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


4 × tre =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.