Comunicato stampa: via Trieste, dopo l’albero schiantato sull’automobile, necessari alcuni abbattimenti

Lunedì 26 luglio, a causa del maltempo, un pioppo ubicato nell’alveo del Piovego, è caduto in via Trieste, schiantandosi su un’automobile parcheggiata, fortunatamente senza danni alla persona a bordo. In seguito a questa caduta sono state eseguite verifiche di tutto il gruppo di pioppi presenti, confrontandosi con il Genio civile.

Le verifiche hanno rilevato la diffusione del fungo Armillaria in tutti gli alberi vicini a quello caduto. Per questo motivo si rende urgente procedere all’abbattimento di 17 pioppi. Verrà svolto un lavoro abbastanza complesso dal punto di vista tecnico in quanto si dovrà agire sull’alveo del Piovego senza intaccare tutti i sovrastanti platani sani che invece rimarranno al loro posto. I lavori, che iniziano oggi, continueranno anche nel corso della prossima settimana, quando la strada, attualmente chiusa, verrà riaperta.

Dichiara l’assessore al verde Chiara Gallani: “Ancora una volta si palesa la fragilità del pioppo, un albero diffuso in città perché come sappiamo cresce molto velocemente. In passato ne sono stati piantati molti e oggi ci troviamo a fare i conti con questa pianta molto delicata che può diventare estremamente pericolosa. In questo caso le piante in questione sono state colpite da un fungo abbastanza raro ma molto aggressivo che si diffonde molto rapidamente negli alberi circostanti. Non a caso infatti nelle progettazioni che stiamo seguendo preferiamo piantare specie più robuste e con maggior capacità di adattamento e aspettativa di vita. La caduta del 26 luglio, conseguenza evidente delle intense precipitazioni ormai sempre più frequenti e violente a causa cambiamenti climatici, rende evidente la fragilità del nostro territorio“.

(Padovanet – rete civica del Comune di Padova)