RetEventi: assegnati 70mila euro di contributi per spettacoli ed eventi nel territorio padovano

logo reteventi

La Provincia di Padova, con il decreto firmato dal presidente Fabio Bui (numero 86 del 28 luglio), ha assegnato 70mila euro di contributi alle 19 domande arrivate da altrettante reti di enti locali per il cartellone culturale “RetEventi Cultura Veneto 2021”. L’elenco dei Comuni capofila assegnatari, con il relativo stanziamento, è pubblicato all’albo pretorio provinciale.

“Abbiamo accolto tutte le richieste pervenute – ha spiegato il presidente Bui – ringraziamo i Comuni e le associazioni perché quest’anno non è stato sicuramente facile riuscire a organizzare degli eventi che, tra l’altro, continuano a mantenere alta la qualità. Nonostante le difficoltà del momento, RetEventi dimostra che la sinergia e la capacità di collaborazione tra enti è la chiave per superare i problemi e far ripartire il nostro tessuto sociale, economico, turistico e culturale. Senza cultura non si va lontano e l’auspicio è che ospiti e cittadini possano godersi qualche momento di tranquillità e fantasia”.

Nel dettaglio, al Comune di Campodarsego sono stati assegnati 4.487 euro per la rassegna “Armonia in rete” e altri 4.487 euro per “Girostorie – teatro in rete sotto le stelle”. Il Comune di Cittadella potrà contare sul contributo di 3.290 euro per “Palchi comuni”, il Comune di Este 1.794 euro per “Scene d’Este 2021” e il Comune di Gazzo 4.487mila euro per “Cultura in piazza – Map on the road 2021”. Sono state finanziate poi le rassegne “Teatri euganei” di Limena (3.589 euro), “Di Dante in Dante” a Maserà (3.888 euro), “Comunemente 2021” di Mestrino (2.094 euro), “Euganea Film Festival” con capofila Monselice (3.888 euro), “Ripartenza in rete” del Comune di Montagnana (3.888 euro), “Rete bibliotecaria Pd1 – Favole a Teatro” (4.188 euro) e “Teatrinrete – sketch in scena” (4.188 euro), entrambe con capofila il Comune di Piazzola sul Brenta. Il Comune di Piove di Sacco ha ottenuto 3.888 euro per “Dant’esco – e quindi uscimmo a riascoltare le storie” e altri 3.888 euro per “Scene di Paglia 2021”. Al Comune di Santa Giustina in Colle sono stati assegnati 3.290 euro per “Insieme per la musica”, a Tribano 2.393 euro per “Piazze e tradizioni” e al Comune di Vigonza 2.991 euro per “Cultura in rete tra Tergola e Brenta”. Infine sono stati assegnati 4.786 euro per “Arte in rete 2021” e 4.188 euro per “Musica e antiche chiese 2020 – echi di speranza” entrambi con capofila il Comune di Villa Estense.

“RetEventi è un progetto che ha sempre riscosso entusiasmo e interesse – ha aggiunto il consigliere delegato alla Cultura Enrico Turrin – è un’intuizione riuscita che ha visto collaborare insieme la Regione del Veneto, le Province, i Comuni e i tanti talenti delle nostre comunità. È un’esperienza che ha undici anni di vita e che, un po’ alla volta, ha tutte le carte in regola per contribuire a traghettare le persone e i territori fuori dalla crisi”.

Tutte le rassegne sono pubblicate nel sito istituzionale www.provincia.padova.it/calendario-eventi-sul-territorio-padovano, oltre che sul portale www.culturaveneto.it .

(Provincia di Padova)

Please follow and like us: