L’IRIS SIA LA PRIMA TAPPA DI UNA NUOVA POLITICA URBANISTICA IN CITTÀ

“Scongiurare la realizzazione di un piano urbanistico già approvato, salvando dei terreni verdi e dando in cambio cubatura già esistente da riqualificare, è un’operazione urbanistica più unica che rara. Ci complimentiamo con l’Amministrazione Comunale che ha saputo trovare una soluzione ad una battaglia molto significativa per la nostra città, per lo stop al consumo di suolo in una zona a rischio allagamenti.” Legambiente Padova, tramite il suo Presidente onorario Sergio Lironi, commenta così la variante approvata ieri sera in Consiglio Comunale che consentirà di procedere con la permuta di 90.000 mq di terreni edificabili in zona Parco Iris, scambiati le palazzine esistenti del Boschetti.

“Dopo quasi vent’anni di battaglie fatte con tenacia da associazioni e cittadini, questo è un primo importante risultato – commenta Lironi – e il Comune ora deve di proseguire su questa strada. Oggi può rappresentare una data storica per la difesa del verde nella città di Padova: il 29 maggio 2021, decadono infatti le previsioni di nuove edificazioni non già approvate, che ancora minacciano i residui “cunei verdi” immaginati da Luigi Piccinato negli anni ‘50 e poi resi parzialmente edificabili nei primi anni 2000 con la perequazione. Nel nuovo Piano degli Interventi che verrà elaborato nei prossimi mesi, Il Comune di Padova ha la possibilità di dare una robusta sterzata rispetto alle politiche urbanistiche finora attuate nel nostro territorio , operando per una riconversione ecologica della nostra città. Sarà essenziale che questo nuovo Piano sia a consumo di suolo zero, prioritariamente finalizzato alla rigenerazione dell’esistente, alla salvaguardia delle residue aree verdi e alla formazione di una reale rete ecologica cittadina.”

The post L’IRIS SIA LA PRIMA TAPPA DI UNA NUOVA POLITICA
URBANISTICA IN CITTÀ
first appeared on Legambiente Padova Onlus.
(Legambiente Padova)

Please follow and like us:
Pin Share