BANDIERE GIALLE SUL PASSO GIAU. GLI AGRICOLTORI DI COLDIRETTI SALUTANO I CORRIDORI DEL GIRO D’ITALIA. BRINDISI COL PROSECCO ROSE’ SUL PODIO

BANDIERE GIALLE SUL PASSO GIAU. GLI AGRICOLTORI DI COLDIRETTI SALUTANO I CORRIDORI DEL GIRO D’ITALIA. BRINDISI COL PROSECCO ROSE’ SUL PODIO

BANDIERE GIALLE SUL PASSO GIAU. GLI AGRICOLTORI DI COLDIRETTI SALUTANO I CORRIDORI DEL GIRO D’ITALIA

BRINDISI COL PROSECCO ROSE’ SUL PODIO

24 maggio 2021 – Un sventolio di bandiere gialle ha salutato il passaggio dei corridori sul Passo Giau il valico alpino delle Dolomiti nel bellunese. Coldiretti ha reso omaggio ai ciclisti del Giro d’Italia aspettandoli tra neve, nebbia e pioggia nel punto più alto del circuito diventato in gergo ciclistico “Cima Coppi”. Le condizioni climatiche non hanno spaventato gli agricoltori riuniti per sostenere gli atleti con spirito sportivo incitandoli alla vittoria. La sedicesima tappa è stata vinta dal colombiano Bernal. Dietro di lui Bardet e Caruso protagonisti di una lotta serrata “all’ultimo pedale”. Ciccone quarto. La manifestazione – spiega Coldiretti – è un evento nazionale sentito dagli italiani appassionati delle due ruote e non. Un appuntamento che chiama al tifo grandi e piccini. La gara è anche un momento di forte impatto sociale e turistico perché attraversando i territori il pubblico ha modo di ammirare bellezza, la storia dei luoghi, ma soprattutto di conoscere ogni singolo paese che diventa protagonista dell’attenzione dei media, dei turisti, degli addetti ai lavori e di chi segue le imprese dei campioni davanti al teleschermo. Un tributo al Made in Italy è inoltre riservato ai vincitori sul podio: quest’anno il brindisi è esclusivamente Rosè grazie alla nuova produzione di Prosecco Doc che rende questa edizione ulteriormente speciale.

(Coldiretti Padova)