Coprifuoco, Di Maio: “16 maggio data auspicabile per superarlo”

Il ministro degli Esteri: “Ma non è un liberi tutti”

Il 16 maggio “credo che sia una data auspicabile per superare il coprifuoco” in Italia, ma “non è un liberi tutti”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, intervenendo a L’Aria che tira su La 7. Bisogna fare in modo di superare il coprifuoco “come lo conosciamo e non rientrarci pochi mesi dopo”, ha aggiunto Di Maio, secondo cui “non vale solo per l’Italia questa situazione” e tutti vogliamo uscire da quest’incubo”.
Il ministro pentastellato si è anche soffermato sui rapporti nel centrodestra, sottolineando che la “competizione tra Salvini e Meloni nel centrodestra è legittima, meno lo è il fatto che questa gara colpisca il governo Draghi, il governo di una nazione” che sta uscendo dalla pandemia.
Quanto al suo futuro, di una cosa Di Maio si è detto certo: “Il mio futuro è nel Movimento 5 Stelle, tutto il resto sono codicilli e si vedrà. Probabilmente mi sbaglierò, ma sono nel Movimento da 14 anni. La politica non sono i ricorsi in tribunale, gli statuti e i codicilli. La politica è il consenso della persone”.

(Adnkronos)

Please follow and like us:
Pin Share

Be the first to comment on "Coprifuoco, Di Maio: “16 maggio data auspicabile per superarlo”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


diciassette + dodici =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.