Quando il vino sostiene l’arte, a maggio la rassegna firmata Maeli

La Primavera arriva e con il suo tepore scioglie tutto ciò che l’inverno ha sospeso o congelato. In vigneto la linfa scorre dentro la vite e la fa germogliare, in cantina i mosti si risvegliano e cominciano a fermentare. C’è poi una cantina dove oltre al vino sta fermentando qualcosa di particolare. E’ Maeli, nel cuore dei vulcanici Colli Euganei, con l’iconica facciata in trachite e un giardino già collaudato come palcoscenico naturale per eventi artistici. Come le matinée della domenica, che nell’estate 2020 hanno ospitato giovani artisti che suonavano musica classica mentre gli ospiti sorseggiavano un calice di vino abbinato alle ostriche rosa. Questa Primavera 2021 porta in cantina da Maeli attori, artisti, musicisti e scrittori: in una parola #maelistappalarte. Il progetto, realizzato in collaborazione con Coldiretti Padova, nasce da un’idea di Elisa Dilavanzo, da sempre sensibile al mondo della cultura e dello spettacolo, in questi ultimi mesi piuttosto provato dalla pandemia. Già Fedez aveva organizzato una raccolta di fondi online per sostenere gli artisti, questa volta è il vino a sostenere l’arte. Nel weekend di Maeli la degustazione diventa il momento culminante di esibizioni e performance di attori, viene calata nel tempo e nello spazio della storia di un libro, oppure rivisitata secondo la filosofia del mondo olistico, o abbinata ad eccellenze del territorio.

Ogni sabato sarà dedicato ad uno dei quattro eventi della rassegna #maelistappalarte. Si parte con Maeli&Smile, la degustazione frizzante e di intrattenimento, cui segue Maeli&Soul, che fa del vino uno strumento di introspezione con l’approccio delle discipline olistiche, per poi continuare con Maeli&Book con la degustazione inserita all’interno del libro di uno scrittore, si chiude in bellezza con Maeli&Taste, dove il vino incontra eccellenze gastronomiche da diverse aree del Veneto.

La prima data prevista è sabato 8 maggio, naturalmente se il DPCM in vigore lo consentirà e comunque nel pieno rispetto delle norme vigenti sulla sicurezza e sul distanziamento sociale. Sarà una partenza col botto: il trio comico più amato del Veneto, Marco e Pippo (alias Marco Zuin, Filippo Borille e Gaetano Ruocco Guadagno), sarà ospite a Maeli per una degustazione spensierata con Elisa Dilavanzo, produttrice dei vini Maeli.

Confermate anche le matinée della domenica, dove il connubio musica classica e aperitivo glamour ha richiamato gente da tutta la regione.

La direzione artistica è affidata a Michela Parolin, che cura sia l’organizzazione che la selezione degli artisti.

Molti i partner coinvolti in questo progetto, a dimostrazione dell’originalità del format tutto centrato sul legame tra arte e vino: Amorim Cork Italia, Lexus, Coldiretti Campagna Amica Padova, Lovivo Tour Experience, Bettin pianoforti e Attico. #Maelistappalarte oltre a sostenere il mondo artistico ha anche Charity Partners come Care&Share e LILT di Padova.

La partecipazione è solo su prenotazione, scrivendo a [email protected] o chiamando il numero 3803825750

Costo a persona 26€ compresa la degustazione.

In caso di maltempo o di impedimenti dovuti a DPCM in vigore l’evento verrà rimandato alla prima data possibile.

(Coldiretti Padova)

Please follow and like us:
Pin Share