Alta Velocità Padova – Bologna, Coldiretti: favorire il trasporto rapido delle merci fresche

Alta Velocità Padova – Bologna, Coldiretti: favorire il trasporto rapido delle merci fresche

Le merci, specie quelle fresche e deperibili come i principali prodotti agroalimentari, su rotaia viaggiano più veloci e contribuiscono a ridurre i trasporti su gomma, tagliare i tempi e mitigare l’impatto ambientale dei trasporti. Parte da queste considerazioni la riflessione di Coldiretti Padova sulla proposta di introdurre la linea dell’alta velocità sulla ferrovia Padova – Bologna. La giunta provinciale dell’organizzazione agricola, a margine dell’ultima riunione, ha preso in esame l’appello lanciato dal parlamentare padovano Roberto Caon a favore dell’introduzione dell’alta velocità sulla ferrovia che collega la città euganea al capoluogo emiliano.

“Guardiamo con interesse a tutte le soluzioni che permettono di rendere più efficienti i trasporti ferroviari delle merci – afferma Massimo Bressan, presidente di Coldiretti Padova – soprattutto se consideriamo la grande quantità di prodotti freschi e deperibili che ogni giorno partono dalla nostra regione verso numerose destinazioni in Italia. Oggi la gran parte dei trasporti avviene su gomma, con tutte le conseguenze che questo comporta in termini di costi, di tempi e di ricadute sull’ambiente. Bene dunque la proposta dell’Alta Velocità se declinata in questa ottica, vale a dire nel segno di un miglioramento del trasporto delle merci. Ci auguriamo che da questa iniziativa –conclude Bressan – possa scaturire un confronto positivo sul nostro territorio e con le istituzioni”.

(Coldiretti Padova)

Please follow and like us: