Este: Raggiungimento del livello di allerta (arancio) della qualità dell’aria per il Pm10

L’ARPAV ha comunicato oggi il raggiungimento del livello di Allerta 1 (ARANCIO) causa il superamento di inquinamento da PM10 raggiunti dopo 4 giorni consecutivi di superamento del valore limite giornaliero di 50 μg/m3, valido a partire da domani, martedì 23 febbraio. Il livello di allerta 1 e’ mantenuto fino al prossimo giovedì 25 febbraio

Oltre alle ordinarie misure di contenimento dell’inquinamento atmosferico di livello 0 (VERDE), sempre valide fino al prossimo 31 marzo 2021 (dalle Ordinanze N.74 del 14.10.2020 e N. 78 del 30.10.2020), sono quindi attive anche quelle del LIVELLO DI ALLERTA 1 (ARANCIO), cioè:
– in presenza di impianto di riscaldamento alternativo, divieto di utilizzare generatori di calore alimentati a biomassa con una classe di prestazione energetica ed emissiva inferiore a “3 stelle;
– divieto di combustioni all’aperto di qualsiasi tipologia (falò, barbecue e fuochi d’artificio a scopo di intrattenimento), salvo specifiche deroghe rilasciate dal Comune, collegate a manifestazioni locali;
– divieto di spandimento di liquami zootecnici.

Il meccanismo di attivazione e disattivazione delle misure temporanee di livello 1 e 2 è previsto sulla base della verifica da parte di ARPAV dei dati di qualità dell’aria e delle previsioni meteorologiche più o meno favorevoli alla dispersione degli inquinanti. Il lunedì e giovedì sono i giorni di controllo dei dati di qualità dell’aria sui giorni antecedenti. Al raggiungimento dei livelli di allerta si attiveranno le misure temporanee il giorno successivo a quello di controllo (ovvero il martedì e venerdì) e resteranno in vigore fino al giorno di controllo successivo.

Per ulteriori informazioni e per prendere visioni dei documenti emessi, delle Ordinanze e tutte le informazioni necessarie, è possibile consultare qui la pagina relativa alle misure contro l’inquinamento atmosferico.


(Comune di Este)

Please follow and like us: