INAIL: COLDIRETTI, SOLO 0,3% CONTAGI IN CAMPAGNA. AGRICOLTURA LAVORO ANTICOVID

INAIL: COLDIRETTI, SOLO 0,3% CONTAGI IN CAMPAGNA. AGRICOLTURA LAVORO ANTICOVID

INAIL: COLDIRETTI, SOLO 0,3% CONTAGI IN CAMPAGNA

AGRICOLTURA LAVORO ANTICOVID

18 febbraio 2021 –  Appena lo 0,3% dei contagi colpisce le campagne. Lo rivela Coldiretti in base ai dati Inail relativi alle denunce complessive di infortunio da Covid aggiornate allo scorso 31 gennaio. E’ la percentuale più bassa  tra le diverse attività tanto da confermare che lavorare in agricoltura risulta essere più sicuro perché garantisce il rispetto delle distanze ma anche perché – sottolinea la Coldiretti – sono state adottate le adeguate misure di protezione dei lavoratori. Un risultato che – continua la Coldiretti – è significativo anche per i 24mila agriturismi presenti in Italia, spesso situati in zone isolate, in strutture familiari con un numero contenuto di posti letto e a tavola e con ampi spazi all’aperto, sono forse – conclude la Coldiretti – i luoghi dove è più facile garantire il rispetto delle misure di sicurezza per difendersi dal contagio fuori dalle mura domestiche ma sostenere il turismo in campagna significa evitare il pericoloso rischio di affollamenti nelle città. Coldiretti ricorda che in Veneto sono presente oltre mille aziende agrituristiche. Si tratta di realtà che offrono ospitalità e ristorazione dislocate su territorio regionale – commenta Coldiretti Veneto – il 17% si trova in area montana, il 37,2% in collina e il 45,8% in pianura.

(Coldiretti Padova)

Please follow and like us: